attualita' posted by

CRIPTO: BCC (ANZI BCH) E’ ARRIVATO, E SI BALLA

 

Alla fine il giorno è arrivato, e BCC, anzi BCH (BCC come sigla era già utilizzata da Bitconnect)  è entrato sul mercato, ed il risultato è stato….. variabile.

 

Siamo simpaticamente passati da poco più di 200 dollari, a quasi 700 , per poi tornare sotto i 300 e rimbalzare a quasi 400. Oggi è stata la festa della speculazione, ma se la criptovaluta non si stabilizzerà nei prossimi giorni resterà solo terreno di cacia degli speculatori.

La capitalizzazione è estremamente alta, 6,4 miliardi di dollai in questo momento, che la rendono la quarta criptovaluta dopo Ripple, che ha perfino superato per un breve periodo . La liquidità è discreta , 400 milioni, anche se molto lontana da quella di Bitcoin, 1,2 miliardi  Bisogna dire che in questi primi giorni si assisterà ad un forte market su questa valuta.

Come si  è comportato Bitcoin ?  Sembra non aver risentito più di tanto dall’hard fork.

Le altre cripto si sono mantenute tutto sommati stabili nella giornata- Solo NEM ha avuto un salto non indifferente, del 17%, dovuto ad un mix micidiale , cioè una buona notizia (sarà accettato da un’azienda elettrica giapponese) e dal fatto che la liquidità è proprio bassa (14 milioni di dollari) . A far fare il salto sono stati 5 milioni acquistati da un misterioso exchange giapponese….

Due ulteriori annotazioni su BTC e BCH:

  • prima di tutto con BCH siamo tornati a sfiorare i 100 miliardi di capitalizzazione dei criptomercati, che non si vedevano da giugno;
  • prima dell’hard fork valeva btc 2800 dollari , mentre ora BTC+BCH valgono oltre 3100. L’hard fork è stato un elemento a somma positiva, che arà importante considerare quanco, a novembre , potrebbe riproporsi un’latra hard fork con il passaggio del network ai blocchi da 2 gb

 

Grazie a tutti ! Come sempre per extra news mailing.scenari@gmail.com

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog