attualita' posted by

COSA CI SARA’ IN LIBRA: rivelata la composizione del basket

 

Dallo Spiegel sappiamo qualcosa in più sul Basket di valute che dovrebbe costituire il backing di Libra,la valuta virtuale di Facebook.  Questi dati sono stati resi noti attraverso una lettera della società al deputato tedesco Fabio De Masi, eletto nella Linke, partito della sinistra radicale tedesco.

Dalla lettera risulta che la composizione prevista del Basket di valute è la seguente:

 50% Dollaro USA;

18% Euro

14% Yen giapponese;

11% Sterlina Inglese

7% Dollaro di Singapore.

Ricordiamo che Libra dovrebbe essere una valuta virtuale stable coin, legata però ad un basket, e finalmente se ne è conosciuta la composizione. Il Backing, cioè la garanzia, dovrebbe essere costituita da questo mix di valute, espresse sotto forma di liquidità e di titoli a brevissimo termine.

Possiamo notare però due fattori:

a) non è rappresentato nel basket lo Yuan cinese, il che è ovvio perchè Facebook non è ammesso in Cina, ma neppure il Won coreano e la Rupia indiana. Sia Corea sia India al contrario sono paesi dove FB è presente: nel primo ci sono 15,7 milioni di utenti FB , più degli abitanti di Singapore, mentre nel secondo ci sono 270 milioni di utenti FB e 400 di Whatapp. Se lo Won coreano è una valuta abbastanza stabile, la rupia lo è un po’ di meno, per cui in quel caso ci sarebbe bisogno di un continuo aggiustamento sulla base dei movimenti della valuta indiana;

b) un altro problema è legato al rendimento dei titoli che dovrebbero costituire il backing dell criptovaluta. Perchè il rendimento dei titoli collegati a due anni è :

  • 1,71% per il dollaro;
  • euro da -0,71% per i titoli tedeschi a -0,205 per i titoli italiani;
  • 0,53% titoli del Regno Unito;
  • -0,3% titoli giapponesi a due anni;
  • 1,68% titoli di Singapore a due anni.

Da un lato si comprende la preferenza di Singapore sulla Corea, dovuta anche alla possibilità di avere un rendimento positivo sul basket dei titoli che sicuramente, nell’idea iniziale di Libra, costituiva  un fattore di remunerazione dell’attività stessa.  Il rischio invece è che, proseguendo le aspettative di recessione per il 2020, i tassi di rendimento diventino negativi anche sui titoli inglesi e che si abbassino fortemente sul dollaro, rendendo costosa, e quindi impossibile, la creazione del basket.

Per il nostro canale cripto: https://t.me/TWOCBLConsulting

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi