attualita' posted by

CORONAVIRUS COVID19. DRAMMATICO SALTO IN CASI E MORTI. LA CINA MILITARIZZA LA SITUAZIONE

 

 

La signora che vedete nella foto è Chen Wei, responsabile dei programmi di guerra biologica dell’esercito popolare Cinese, e ricopre il grado di maggiore generale. Da ieri è responsabile della lotta al virus Covind19 a Wuhan. Quindi il partito comunista comunista ha deciso di militarizzare la lotta contro l’epidemia. Questo non fa che aumentare il sospetto che  dietro questo caso vi sia è stato un incidente in un laboratorio militare. Del resto è noto che questo tipo di incidenti avviene in Cina 10 volte più frequentemente che negli USA, e 20 volte più frequentemente che in Europa.

Del resto un intervento era necessario, dato che vi è stato un drammatico incremento nel numero dei casi. Probabilmente questo è anche dovuto al cambiamento di criterio di definizione dei casi stessi: infatti, inspiegabilmente, in Cina si era deciso di definire malati solo coloro che avessero il virus e sintomi della malattia stessa, escludendo quindi i portatori sani. Una decisione inspiegabile che aveva però portato ad una riduzione dei casi ufficiali. Purtroppo i risultati sono quelli che vedete nel grafico sottostante

 

In un solo giorno abbiamo avuto un salto da 2000 a oltre 14 mila casi, un incremento del 700%. Cosi esplode il numero dei morti, più che  raddoppiato in un solo giorno

 

 

 

Anche il tentativo di riaprire le aziende non è andato per niente bene : una società che ha voluto far rientrare 200 lavoratori per far riprendere parzialmente le produzioni si è trovata con tutti i dipendenti in quarantena dentro l’azienda perché un lavoratore è risultato positivo. I dati reali che arrivano da Hong Kong affermano esattamente il contrario, cioè che , comunque, l’attività economica è congelata.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed