attualita' posted by

CONTINUANO LE STRANEZZE NEI SONDAGGI ELETTORALI IN EMILIA ROMAGNA (da Storia Politico Elettorale Italiana)

Vi proponiamo un posto comparso su Storia Politico Elettorale Italiana su Facebook, nella quale si analizzano i dati dei vari sondaggi elettorali e si annotano le tendenze e le stranezze. Anche in questo caso ci sono state delle particolarità che meritano di essere annotate. Link originale qui

Nuovo sondaggio sull’Emilia,stavolta di Demopolis:
https://www.bolognatoday.it/…/sondaggi-bonaccini-borgonzoni…

Per questo sondaggio Bonaccini avrebbe il 46% e la Borgonzoni il 44%,con però il 25% di indecisi.
Come liste CDX al 45% e CSX al 44%:
E fin qui nulla di nuovo.
Però c’è un terzo dato che non mi torna,quello relativo alla sola provincia di Bologna:
Per la provincia di Bologna dicono che Bonaccini prenderebbe il 47% e la Borgonzoni il 42%.

Ma è un dato che non mi torna assolutamente.

Alle ultime europee il CSX in provincia di Bologna ha preso il 46,8%,avesse adesso il 47% sarebbe solo uno 0,2% in più.

Viceversa il CDX aveva solo il 38% a Bologna.

Fosse al 42% vorrebbe dire che il CDX a Bologna è cresciuto di ben 4 punti.

Però poi questi dati non collimano col dato regionale.

Cioè il CSX che sarebbe sostanzialmente stabile a Bologna,dal 46,8 al 47%,invece in regione passerebbe dal 39,6% delle europee al 46% con un +6,4%.

Sarebbe tanto,e poi sarebbe realizzato quasi tutto al di fuori di Bologna,quindi il CSX dovrebbe fare +8% tipo nelle altre province.

Viceversa il CDX a Bologna passerebbe dal 38% al 42%.

Però a livello regionale calerebbe dal 45% al 44%.

Ed anche questo non mi torna.

Una volta in Emilia-Romagna vi erano province più a sinistra di Bologna come Reggio,Ravenna e Modena.

Il CDX vinceva a Piacenza ed andava meno peggio a Parma,Rimini e Ferrara.

Quindi 10 anni fa era possibile che la % del CSX in regione fosse solo di poco inferiore a quella del bolognese.

Tipo che nel 2000 il CSX prese il 56,5% in regione ed il 58,7% a Bologna.

Ma oggi la situazione pare diversa.

Oggi il CDX è avanzato di molto in tutte le province a parte Bologna,che è diventata la provincia più a sinistra della regione.

Quindi adesso mi pare strano che Bonaccini possa prendere il 47% a Bologna e poi mantenere un 46% in regione.

Per dire alle ultime europee il CSX era al 46,8% a Bologna,ma calava al 39,6% in regione.

Vorrebbe dire che Bonaccini ha sfondato nelle zone rurali della regione,che però sono quelle dove invece per tutte le altre rilevazioni è il CDX in forte vantaggio.
Nelle grafiche i dati del sondaggio relativi alla sola provincia di Bologna,delle liste in regione e dei candidati sempre a livello regionale.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal