attualita' posted by

CONTE FA L’ASSE D’ACCIAIO CON LA SPAGNA, GLI AUSTERI GLIELO ROMPONO IN TESTA

 

 

Ennesimo schiaffo clamoroso per Capitan Fracassa Conte. Solo due giorni fa, di ritorno dalla Spagna, Dopo aver incontrato il primo ministro Sanchez, cantava Vittoria per la creazione dell’ asse d’acciaio Mediterraneo con Madrid, che avrebbe dovuto spezzare le reni al Recovery found e ai paesi austeri.

LIl patto sarebbe dovuto essere cementato dalla nomina alla presidenza dell’Eurogruppo, il consesso informale, ma importantissimo, dei Ministri delle Finanze europei. La presidenza tedesca ha tra i suoi obiettivi anche l’armonizzazione dei sistemi fiscali dei vari paesi europei, per evitare i comportamenti pirateschi di alcuni paradisi fiscali come i Paesi Bassi, il Lussemburgo e l’Irlanda. Per questo da un lato il Parlamento ha varato una commissione parlamentare straordinaria sul tema delle tasse, dall’altro all’eurogruppo al dimissionario portoghese centeno avrebbe dovuto succedere la spagnola Nadia Calvino. Del resto c’era il patto d’acciaio fra Spagna e l’Italia. Invece è successo questo:

Ad essere nominato è stato il ministro delle finanze irlandese Paschal Donohoe, proveniente proprio da uno di quei paradisi fiscali interni all’Unione Europea Così fortemente criticati dai grandi paesi come Germania, Italia, Francia, e Spagna. Un bello schiaffo a Conte e, soprattutto, un grosso ostacolo verso qualsiasi ipotesi di riforma del sistema di tassazione all’interno dell’Unione Europea.

Giuseppe Conte ormai conta qualcosa solo nella propria immaginazione.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed