attualita' posted by

COME VA LA COLTIVAZIONE (legale) DELL’ERBA? Alcuni dati dagli USA

 

Parliamo di agricoltura, ma non quella che è soggetta alle cure della Bellanova, ma quella che negli USA, dove è legale, si occupa della coltivazione della Marijuna e Canapa  legale.  Ricordiamo che fra stati in cui è completamente legale e quelli in cui è legale ad uso medico sono ormai 34 quelli in cui questa industria si è , bene o male, diffusa, con Colorado e California che hanno aperto la strada all’utilizzo controllato per scopi ricreativi.

Bene, nel 2019 il numero di acri con  licenze per la coltivazione di “Erba” è quadruplicato nell’ultimo anno raggiungendo i 511000 acri pari a 207 mila ettari. Una superficie enorme divisa fa oltre 16 mila coltivatori autorizzati. Pochi sanno che il Farm Act firmato da Trump ha tolto definitivamente la coltivazione della Canapa dalla lista delle coltivazione controllate ed l’ha posta sotto la giurisdizione del USDA, il dipartimento dell’Agricoltura, come qualsiasi altra produzione di carattere agricolo. Questo, insieme alla possibilità di operare in modo legale, ha portato al boom di cui abbiamo parlato prima. In questo grafico gli stati in cui la coltivazione è completamente legale, quella in cui è controllata e quella dove si stanno svolgendo dei programmi pilota

Ormai gli stati in cui la coltivazione non è legale sono rimasti, veramente, una minoranza e nel 2020 è prevista la regolarizzazione della coltivazione anche in stati come Florida e Texas, dove le condizioni climatiche sono quasi ottimali per la coltivazione.

Come ogni boom , lo “Sboom”, cioè l’implosione, è appena dietro l’angolo, ed infatti i prezzi del prodotto ottenuto sono stagnanti.

Il calo dei prezzi in cinque mesi della qualità migliore e selezionata, è stato pari al 26%, quello della qualità più bassa, la biomassa per estrazione del principio, in lotto gradi, ha subito un calo del 14% in 5 mesi. Solo i fiori secchi ed i semi industriali sembrano in controtendenza. Soprattutto i dati dei semi indicano un’industria ancora in fortissimo sviluppo sul lato dell’ingrosso, ma i prezzi in calo al dettaglio mostrano un mercato ancora non abbastanza maturo per accogliere grandi quantità di prodotto. Si rischia quindi uno sboom, a meno che la gente non abbia bisogno di tanta euforia….

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi