attualita' posted by

Come si hackera la macchina per votare «DOMINION». Qualcuno inizia a perdere il posto

Volete sapere come  si fa ad hackerare una macchina elettorale “Dominion”, una delle più usate per il voto elettronico negli USA, ma anche una delle meno recenti e che era stata già oggetto  di polemiche in passato?

Come si fa? alla fine, come dimostra il video, del New York Times, postato di Snowden è alla fine abbastanza semplice per un esperto. L’hacker in passato ha caricato perfino Pac-Man sulla macchina per votare. In questo caso fa un esempio pratico e falsa la votazione di una università per far vincere un’altra:

Praticamente si può fare in 6 fasi:

  1. rubare, o hackerare, il software della macchina;
  2. creare un virus con un ordine specifico per questo software;
  3. spedire il virus a tutti gli ufficiali elettorali;
  4. attendere che gli ufficiali elettorali infettino i propri pc, pennine etc;
  5. attendere che, con questi strumenti, infettino le macchine elettorali;
  6. hackerare le macchine elettorali.

Iniziano a cadere alcune teste, anche se soprattutto di Repubblicani che non hanno controllato. Il repubblicano Rae Chromenky doveva certificare (quindi controllare) le macchine Dominion per la Contea di Maricopa, 4,4 milioni di abitanti in Arizona, stato molto importante nelle ultime elezioni, ma non lo ha fatto e  la senatrice repubblicana dello stato ne ha chiesto la testa, obbligandolo a dare le dimissioni:

Chomensky ha dato subito le dimissioni, ma , nonostante i precedenti, sono stati molti i rappresentati del partito repubblicano a sottovalutare il problema. Comunque i voti meglio farli su una scheda cartacea: un secondo e niente brogli.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal