attualita' posted by

Come ha operato in passato Pfizer: il caso Trovan – Nigeria. Leggete e tremate

 

Il problema della storia è che è noiosa e molti non vogliono fare la fatica di leggerla, perché, se lo facessero, vedrebbero crollare tante delle proprie certezze sulla “Scienza” e su come questa operi.

Si può fare un trial farmaceutico in mezzo a un’epidemia mettendo a rischio la vita dei pazienti? Si! Nel 1996 una forte epidemia di meningite colpisce la Nigeria, facendo ammalare soprattutto i bambini. Al termine questa ondata di morte causerà  circa 12 mila vittime. Intervengono le organizzazioni internazionali fra cui Medici senza Frontiere, ma la situazione è grave per la malattie e per le pessime situazioni operative. La meningite batterica può però essere curata con degli antibiotici noti. Nello stesso periodo la Pfizer stava sviluppando un nuovo antibiotico, la Trovafloxacina, commercializzata come Trovan. Quale miglior occasione che testare sulle persone un prodotto che si temeva potesse avere dei forti effetti collaterali.

Quindi, come apparente aiuto agli sforzi di Medici Senza Frontiere, si organizza un trial  farmaceutico che si svolge nello stesso immobile dove MSF cura con le medicine già testate. Peccato che il Trial abbia un paio di problemi:

  • ai pazienti non viene fatto firmare nessun consenso informato, ammesso che fossero in grado di capire cosa fosse, in quelle drammatiche condizioni;
  • viene organizzato il gruppo clinico a cui viene somministrato il Trovan, e un gruppo di controllo a cui vengono somministrato 30 mg/kg dell’antibiotico ceftriaxone. Peccato che la dose che veniva somministrata dal MSF a poche stanze di distanza fosse pari a 50-100 mg/kg di ceftriaxone. Quindi i dati del gruppo di controllo erano falsati, sulla pelle dei partecipanti.

Cinque bambini che ricevettero il Trovan morirono, come sei del gruppo di controllo. La Pfizer ha sempre asserito che le morti non furono dovute alla sperimentazione, ma alla meningite, però l’accaduto portò a una serie di cause legali negli USA e in Nigeria.

Quelle USA vennero tutte archiviate sulla base di questioni procedurali, essenzialmente perché il foro USA non era competente su un trial africano. In Nigeria il caso fu chiuso con il pagamento extra giudiziale di 75 milioni di dollari da parte di Pfizer, ma il governo nigeriano non è mai stato in grado d’identificare chiaramente chi venne identificato dal trial. Nello stesso tempo le clausole dell’accordo sono state segretate per richiesta di Pfizer.

Quindi non stupitevi più di tanto se c’è il sospetto che in Texas qualche dato sia stato addomesticato…

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal