attualita' posted by

CLIMA: la verità in dati e grafici

 

 

 

Il clima e la discussione alle sue spalle non sono che uno strumento politico, di intervento politico, con finalità politiche. Averlo ammantato di un fondamento pseudoscientifico lo ha reso sono più fumoso. Questo è stato confermato perfino dal cofondatore di Greenpeace:

Anche il climatologo Franco Prodi, fratello di Romano, ha attaccato l’incredibile superficalità con cui vengono accettate queste  tesi senza alcun fondamento scientifico.

Ora vi forniamo una raccolta di grafici, con dati provenienti essenzialmente dagli USA, che mostrano come la correlazione fra surriscaldamento e CO2 sia tutta da provare, e come appaia che il clima sia influenzato da ben altri fattori.

ONDATE DI CALORE:  Se consideriamo i dati sulle ondate di calore negli USA queste sembrano veramente crescere negli ultimi anni, ma, come mostra il grafico sottostante, alla fine si tratta di vedere i dati in una prospettiva più lunga: se consideramo due secoli i dati sulle ondate di calore  non sono preoccupanti.

INCENDI BOSCHIVI USA: Anche  in questo caso l’aumento c’è stato negli ultimi anni, ma anche perchè cera stato un minimo storico a cavallo degli anni novanta ed il numero attuale non è neanche lontanamente confrontabile con quello degli anni 30

ESTENSIONE DEI GHIACCI ARTICI. Anche in questo caso tutto dipende dall’anno di partenza di questi valori.Se si parte al 1979 c’è stato un calo, ma questo du un anno di picco nell’estensione della calotta polare, e precedentemente questa era meno estesa

 

Per essere precisi le calotte polari ghiacciate sono però un’eccezione dell’ultimo periodo, il quaternario. Prima non vi erano calotte ghiacciate permanente.

 

LIVELLO DEI MARI: l’allarme è che dagli anni ’20 il livello del mare si starebbe alzando. Benissimo, peccato che, da misurazioni fatte nel porto di New York,il processo fosse in corso da metà ottocento, cioè da quando vengono fate misurazioni regolari, anzi stia diminuendo

 

 

SEMPRE SUL LIVELLO MARINO: a dir la verità è dalla fine dell’ultima glaciazione, 20 mila anni fa, che i mari si stanno sollevando. Un processo legato, appunto, alla fine della glaciazione.

ATTIVITA’ UMANA E TEMPERATURE: come mai il periodo dal 1940 al 1975, con uno sviluppo industriale dirompente, avrebbe visto un calo della temperatura mondiale?

STORIA E TEMPERATURE: Come mai il picco maggiore di riscaldamento climatico degli ultimi 1000 anni è in periodo pre industriale , anzi in pieno medio evo? Ci fu un picco ancora più elevato durante l’antichità

ANIDRIDE CARBONICA, ATTIVITA’ SOLARE E TEMPERATURA. Perchè, se partiamo dall’ottocento, la temperatura segue pedissequamente il grafico dell’attività solare e non quello del CO2?

 

NASCE PRIMA L’UOVO O LA GALLINA: anche nel breve periodo trattato sembra che sia la temperatura a guidare l’emissione di CO2 e non viceversa. Qual’è la causa e qual’è l’effetto ??

RAGGI COSMICI E TEMPERATURA: Questo grafico mette in relazione l’inverso dei raggi cosmici ricevuti e la temperatura in un periodo di 500 milioni di anni. Se ci sono molto raggi cosmici la temperatura scende, e viceversa. Le cause sono quindi anche astronomiche.

 

Vi siete mai chiesti perchè non vedete mai scienziati parlarvi del riscaldamento globale o del mutamento climatico, ma solo ragazzini e politici. Fatevi una domanda, e datevi una risposta. 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi