attualita' posted by

Cina: una soluzione per gli obesi che hanno sempre fame, e può venire da una scoperta medica

In Cina, o meglio a Hong Kong, potrebbero aver trovato la soluzione per tante persone obese: quella di risolvere il problema di avere spesso fame.  I ricercatori medici infatti  hanno identificato un meccanismo che potrebbe sbloccare il trattamento dell’obesità facendo sentire sazie le persone in sovrappeso.
Guidati da un’équipe della Hong Kong Baptist University, hanno scoperto un enzima che svolge un ruolo importante nel processo di sedazione dell’appetito e hanno affermato che potrebbero essere sviluppati farmaci mirati per gestire l’obesità.
I risultati, pubblicati sulla rivista Nature Metabolism, affermano che le cellule lipidiche inviano un segnale enzimatico quando muoiono, emettendo energia, tale per cui da un lato si preparano le altre cellule alla metabolizzazione, ma anche si genera il desiderio di sostituirle, quindi la fame.  Un antagonista a questo enzima permetterebbe di eliminare la fame che spesso colpisce le persone obese quando tentano di dimagrire, un passo avanti notevole. Gli scienziati guidati dal dottor Xavier Wong Hoi-leong e dal professor Bian Zhaoxiang hanno identificato l’enzima in grado di regolare i segnali di sazietà nel cervello per aiutare a regolare l’assunzione di cibo, denominato metalloproteinasi di matrice di membrana di tipo 1 (MT1-MMP).
Wong ha detto che i risultati della ricerca hanno stabilito il ruolo della MT1-MMP nella regolazione della sazietà e hanno dato indicazioni che si tratta di un bersaglio promettente per il trattamento dell’obesità. L’uso di farmaci per inibire la MT1-MMP potrebbe essere una strategia valida per sviluppare trattamenti efficaci.

Se questo hanno implicazioni significative per la Cina, che ha raggiunto gli Stati Uniti nei tassi di obesità. Più di mezzo miliardo di persone in Cina sono in sovrappeso, il 50% della popolazione, di cui il 16,4% è obeso. I tassi sono simili a quelli di Hong Kong e il numero di bambini sovrappeso o obesi di età compresa tra i nove e i 13 anni è passato dal 7% al 24% durante la pandemia di coronavirus. Il mito del cinese snello ed asciutto è terminato.

Il sovrappeso espone le persone a un rischio maggiore di malattie potenzialmente letali come quelle cardiovascolari, il diabete e il cancro. Secondo l’indagine sulla salute della popolazione condotta nel 2015 dal dipartimento della salute di Hong Kong, circa il 30% delle persone di Hong Kong di età compresa tra i 15 e gli 84 anni era obeso e un altro 20% era in sovrappeso.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal