attualita' posted by

CINA: dati preoccupanti. Altra gelata dell’economia mondiale in arrivo ?

 

 

sad panda

 

 

Febbraio ha portato un’infornata di dati negativi a Febbraio. Vediamone alcuni:

Gli indicatori  PMI (l’indice  previsionale basato sulle indicazioni dei manager industriali) sono negativi, con valori minimi.

Sia quello ufficiale NBS (National Bureau of Statistics) .

PMI IndustrialeChina-manufacturing-PMI-NBS-Jan-2016

Indice CAIXIN PMI

Caixin-Markit-China-manufacturing-PMI-Jan-2016

In questo si prosegue con un trend precedente non positivo.

Anche i prestiti bancari hanno una bella gelata , dopo il boom di gennaio.

China-New-Bank-Lending-Feb-2016

A gennaio vi era stato un boom dei prestiti notevole, e questo obbligò la PBOC, la banca centrale cinese , ad intervenire con misure restrittive del credito. Nel mese successivo il combinarsi dell’effetto delle misure restrittive unito ad un evidente rapido cambiamento delle situazioni ambientali han portato ad una forte contrazione della domanda del credito, tanto che la PBOC è stata costretta a tagliare di 50 punti base la riserva obbligatoria bancaria (RRR) . Insomma il credito in Cina è un po’ un mare in tempesta.

A questo poi aggiungiamo un vero e proprio calo sia nella produzione industriale e nelle vendite al dettaglio, questo almeno molto evidente sino a novembre 2015 e di cui non ci sono stati segni di inversione.

china-data-dump-feb-2016

L’unito dato positivo di quest’ultimo grafico è un leggero miglioramento negli investimenti urbani  che potrebbe segnalare un miglioramento nella situazione del mercato immobiliare cinese, motore economico importante.

Le mie impressioni è che vi sia stata una fiammata economica a gennaio, improvvisa e non prevedibile, per motivi non ancora chiari (espansione monetaria , politiche fiscali espansive , ricostituzione scorte) vi sia stata una fiammata economica di breve durata. Questa sarebbe coerente con il boom di produzione industriale in Germania , per cui la Cina è un mercato importante, e pure in Italia. Questa fiammata si è però interrotta a febbraio.

Ora aspettiamo i dati PMI di marzo per vedere se febbraio è stato solo sfortunato, o se ,al contrario, è stato gennaio ad essere un’eccezione .

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog