attualita' posted by

CHI INCONTRA TRUMP PER PRIMI? I SINDACATI DEI LAVORATORI USA

Chi ha incontrato in capitalista neopresidente Donald Trump per primi alla Casa Bianca  ? I sindacati dei lavoratori USA, per la precisione quelli dei costruttori, dei metalmeccanici, dei saldatori, dei lavoratori dell’idraulica.

Ieri il Presidente ha annunciato di aver firmato l’ordine esecutivo con cui veniva rigettato il TPP, l’accordo di libero scambio dell’area del Pacifico. L’annuncio è stato fatto direttamente ai rappresentati dei maggiori sindacati americani che hanno applaudito all’annuncio. Il capo del sindacato teamster, ha affermato :

Oggi il presidente Trump ha mantenuto le sue promesse elettorali di ritirare gli USA dal TPP  . con questa decisione il presidente ha fatto il primo passo verso la correzione di 30 anni di cattivi accordi commerciali che sono costati milioni di posti di lavoro agli americani“.
Trump ha poi annunciato la volontà di rivedere il NAFTA ed ha scherzato con i rappresentati sindacali dicendo che “Rimetteremo un bel po’ di gente ancora al lavoro“. Tra l’altro non ha voluto biasimare Obama per aver sottoscritto il TPP perchè, in teoria, era valido.
Ora chiaro che si tratta anche di comunicazione. Però quale cambiamento dalle aperture presidenziali precedenti. Trump effettivamente ha stretto un accordo, lui repubblicano e capitalista, con i lavoratori americani e con i loro sindacati, precedentemente tradizionali alleati dei democratici, perfino nell’ultima campagna elettorale.  Vi immaginate un Landini della FIOM che difenda veramente i posti di lavoro?
Grazie a tutti

Seleziona lista (o più di una):

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog