Euro crisis posted by

CHI ESPORTA IL SOLE E CHI POSTI DI LAVORO: outsourcing e off-shoring nell’era della moneta forte

Abbiamo visto ieri che esistono  due settori in un’economia, il tradable e il non-tradable. Abbiamo poi avuto modi di comprendere che i paesi non ad alta produttività, in caso di adesione ad un progetto di valuta forte diventano dei paesi in via di sviluppo e, quindi, lavorano prevalentemente sui settori non-tradable (ovvero al riparo dalla concorrenza internazionale) dove proliferano le aziende, cresce la produtttività e, di conseguenza, i salari.

parrucchiere

Abbiamo poi appurato che tale fenomeno genera una contemporanea crescita dei salari nei settori tradable dove però la mancanza/carenza d’investimenti determina una non parallela crescita della produttività e, quindi, il progressivo deterioramento degli utili delle aziende di questi comparti.

Cosa è successo dall’avvento dell’Eurozona alle nostre regioni?

Lo vedremo questa mattina ricorrendo all’analisi di due regioni: il Veneto e l’Emilia Romagna!

Il Veneto e Venezia dal 2000 in poi hanno avuto una crescita della produttività nel settore tradable di circa il 5% mentre nel non-tradable del 3,6%.

La spinta della produttività del settore non-tradable ha determinato la crescita anche dei salari del settore tradable: 6,6%!

In breve tempo, se non si recupera la produttività, si rischia di andare fuori mercato!

Cosa è accaduto allora dal 200 in poi?

E qui esce il Maurizio consulente manageriale:

– Business Process Reengineering!

Riorganizzo l’azienda, punto!

Come?

Il settore tradable si è dovuto riorganizzare attraverso la specializzazione nei prodotti e nei servizi (Treviso)!

Venezia e Padova, addirittura, si sono specializzati nel settore non-tradable turismo e ricerca scientifico e il tutto poi si è riversato con le dovute sinergie nel settore manifatturiero locale (l’industria dei vetrai).

 Sia in Veneto, sia in Emilia, la risposta dunque è stata questa: outsourcing e off-shoring!

Le attività soggette a competizione internazionale, quelle in cui il prezzo unico al mondo costringe alla competizione sul costo del lavoro, sono tutte state delocalizzate in Romania, prima, e Asia, poi!

In questo modo, le industrie hanno risposto a questo incremento del costo del lavoro.

Uno studio di economisti nel 2012 ha segnalato che di questo outsourcing le aziende però non ne hanno fatto un elemento fondamentale per il recupero della produttività, bensì d’incremento della redditività aziendale. Questo è il motivo per cui anche stabilimenti in utile sono stati chiusi e delocalizzati in paesi dal costo del lavoro più basso.

In pratica, per difendere una valuta forte stiamo esportando posti di lavoro, alcuni in Europa, altri in Asia. La scelta dell’area geografica è funzione dei soli costi di transazione.

outsourcing

Quali posti di lavoro rimarranno in Italia?

Solamente alcuni lavori del non-tradable. Il trasferimento all’estero delle produzioni è una minaccia per queste regioni. Oltre alla perdita di posti di lavoro vi è anche la perdita di knno-how, di preziosa fonte d’informazione.

Chef preparing pasta on professional kitchen in restaurant

E questo fenomeno è oramai irreversibile in quanto tutte le aziende globalizzate hanno oramai una catena del valore internazionale (reti commerciali mondiali, outsourcing di attività a basso valore aggiunto).

rete commerciale mondiale

In pratica, le piccole imprese non internazionalizzate sono destinate a diventare economie di pura sussistenza (si lavora io mammeta e tu, senza operai) o a chiudere!

I lavoratori resisteranno solo se sono knowledge-intensive!

In pratica, per i settori tradable precedentemente citati, abbigliamento, pelletteria, mobili, vetro, gioielli ed altri settori, sopravviveranno solamente i creativi di alto livello.

cartamodello_4_big

Tutto il resto?

Leggete la seguente slide e capirete tutto!

ECONOMIE LOCALI SLIDE 15

 E parliamo di una carrozzeria con due dipendenti e una segretaria!

carrozziere

La verità, tutta la verità, nient’altro che la verità!

Tictactictactictac!

Il tempo è giunto: pentitevi peccatori, avete vissuto per troppo tempo sopra le vostre possibilità, vi alzavate tutte le mattine per portare i figli a scuola, vi recavate al lavoro, andavate in mensa per pranzo e tornavate a casa la sera per cenare con la famiglia.

Tutto questo, entro breve, tornerà nella normalità delle cose: semplicemente scomparirà!

Non ve lo sareste potuto permettere sotto un regime di equivalenza ricardiana qualora l’avessimo avuta per gli ultimi 50 anni, e li ora dobbiamo tornare.

Questo perchè mentre il capitale è globalizzato e si sposta col click di una tastiera, le persone, la famiglia e gli affetti, la società in cui si è inseriti non lo sono!

TicTac!

 

Maurizio Gustinicchi

Economia 5 Stelle

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog