attualita' posted by

CHI E’ IL SOLO A RICEVERE I FONDI PER IL TERREMOTO A NORCIA? IL CANDIDATO DEL PD. Fingiamo sorpresa

 

 

Con grande stupore veniamo a sapere attraverso Il Corriere dell’Umbria che solo i due alberghi del candidato M5s e PD,  Vincenzo Bianconi, hanno ricevuto i fondi per la ricostruzione  su 27 strutture alberghiere danneggiate nel terremoto che colpì Umbria , Marche ed Abruzzo tre anni fa. 

Da un’interrogazione fatta dal gruppo consigliare Noi Per Norcia lo scorso 13 agosto e che ha ricevuto risposta solo ora, si è venuti a sapere che ben 6 milioni di euro sono andati agli alberghi del candidato presidente della Regione Umbria. A questa cifra bisogna aggiungere 2,5 milioni ottenuti sempre da altre attività collegate al gruppo Bianconi per servizi di trasporto scolastico e per i servizi mensa dei moduli abitativi. In totale Bianconi e la sua famiglia ha ottenuto come rimborsi dallo Stato 8,5 milioni, sul solo ricettivo siamo all’80% dei fondi erogati a Norcia. 

Per dare un’idea della peculiare fortuna dell’imprenditore sottolineiamo che di 27 strutture recettive danneggiate sinora solo tre hanno fatto domanda di rimborso allo stato, ma solo due sono state accolte ed hanno ottenuto l’erogazione, cioè quelle facenti capo alla famiglia Bianconi.

Naturalmente l’imprenditore-candidato nega che vi sia qualsiasi forma di conflitto d’interessi fra la sua candidatura politica e la partecipazione a gare d’appalto per l’assegnazione di servizi pubblici e di fondi per la ricostruzione, e chi siamo noi per negarlo. Sicuramente sarà tutto regolare e trasparente.

Ancora più curiosa la modalità in cui si è saputo questo fatto, in quanto l’interrogazione era stata originariamente stata presentata dalla Lista Noi Per Norcia, vista molto vicina al PD, ed a rispondere è stato il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, di Forza Italia. Quando fu fatta l’interrogazione Bianconi non era ancora candidato per il PD e per il Movimento Cinque Stelle, ma la risposta viene a spiazzare chi ha presentato l’interrogazione stessa.

Siamo sicuri che Bianconi farà buon uso di questi fondi, ma una volta il Movimento Cinque Stelle, di fronte a queste particolarità distributive, avrebbe gridato “Honesta Honesta!” e richiesto per lo meno una commissione parlamentare d’inchiesta. Ora, casualmente, non dice nulla.

Tranquilli comunque è solo un fortunato caso. Siete pregati di mostrare stupore. 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi