attualita' posted by

“Che fai, mi cacci?”: fra Varsavia e Bruxelles inizia il duello che può cambiare la UE

 

La decisione preliminare delle corte costituzionale polacca, che ha affermato la superiorità della corte costituzionale nazionale sulle decisioni della Corte di Giustizia Europea, sta mettendo in forte crisi il rapporto di Varsavia con la UE, al limite di giungere all’uscita della Polonia dall’Unione. Del resto l’atteggiamento di Bruxelles e dei satelliti non aiuta.

Prima di tutto gli iper europeisti hanno iniziato a chiedere una sorta d’intervento diretto (Militare? da parte della Germania?) contro il governo polacco per mantenere, come “Vuole la stragrande maggioranza dei polacchi”, lo stato nella UE. La stessa “Maggioranza”, che finora ha votato il governo di PiS?

Ci immaginiamo chi Verhofstadt vorrebbe che intervenisse…

Quindi i poteri forti hanno iniziato a muoversi e a chiedere una dura repressione della Polonia. Possiamo leggere questi “Poteri” in un articolo del Financial Times .

La Commissione europea non ha altra scelta che intraprendere un’azione di infrazione contro la Polonia per la sua sfida. Dovrebbe anche ora chiedere al tribunale di multare la Polonia per non aver rispettato gli ordini precedenti. Ma per dimostrare la vera determinazione nel proteggere l’ordine legale dell’UE, Bruxelles dovrebbe ora attivare il meccanismo che le consente di bloccare i fondi dell’UE ai paesi che non rispettano lo stato di diritto. Non ci può essere esempio più chiaro della Polonia di oggi.
Se al governo polacco non piacciono gli obblighi di essere nell’UE, allora dovrebbe prepararsi a partire. La maggior parte dei polacchi indietreggerebbe all’idea, sapendo che l’adesione ha sostenuto il successo del paese. Ma le azioni del loro governo gli costeranno in un modo o nell’altro.

Alla fine la UE cercherà di soffocare la Polonia tagliando i fondi che, generosamente, le vengono trasferiti. Si tratta di una compagna che non tiene conto dell’orgoglio e dell’unità del popolo polacco, da secoli obbligato a difendere i riconquistare la propria libertà con i denti. Il governo PiS potrebbe spingere oltre il braccio di farro ed gridare, in faccia alla commissione “Che fai , mi cacci?”. Frase che potrebbe spingere a una crisi esiziale, e necessaria, per una UE che non sa cosa è e che, soprattutto, comanda senza nessuna legittimazione democratica.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal