attualita' posted by

CAPITALESIMO PROSSIMO VENTURO.

La Censura e il totalitarismo avanzano, la Democrazia è in pericolo, mai come oggi nel dopoguerra c’è bisogno di festeggiare il 25 aprile e di tornare al 1945-1950, quando le terga fumanti degli italiani dopo 5 anni guerra catastrofica e PERSA (nonostante la liturgia partigiana che ha parzialmente riscattato l’onore italiano ma non cambiato la sostanza): vedi le decine di basi americane ancora piazzate a 73 anni di distanza sul territorio italiano!!

Ebbene questa terribile prova cui il popolo italiano fu sottoposto generò dei giganti, come l’allegro signore della foto, ormai dimenticati di cui vorrei citare una frase cruciale:

CALAMANDREI uno dei padri del dopoguerra, in particolare come divulgatore, autore di sintesi spettacolari come questa:

“LA LIBERTÀ È COME L’ARIA: CI SI ACCORGE DI QUANTO VALE QUANDO COMINCIA A MANCARE”.

Vorrei partire dalla mostruosa e bestiale questione dell’immigrazione:

Quello che non ti dicono delle ONG – Francesca Totolo

le verità che emergono sono talmente inquietanti per il nostro futuro che urge uno scatto morale e sociale per riprendere il controllo delle nostre vite e del nostro futuro.

La questione dell’informazione è molto più ampia e drammatica e viene splendidamente esposta da questo trio di altissimo livello, davanti a cui la mia capacità dialettica si ferma e fa andare avanti chi è più competente di me:

VERSO UNA CENSURA VIOLENTA E DRAMMATICA – Alberto Bagnai, Marcello Foa, Vladimiro Giacché

Dare del populista e fascista a chiunque ha un’idea diversa da quella che il sistema globalista neoliberista fa passare a reti unificate, questo si è VERO FASCISMO e ci stiamo cascando dentro sempre più!

Per questo è così grave che il Movimento 5 Stelle stia anche solo pensando di fare un accordo col PD che da del fascista a ogni pensiero diverso dal PENSIERO UNICO EUROPEISTA E GLOBALISTA, impregnato di NEOLIBERISMO SELVAGGIO CHE HA UN SOLO OBIETTIVO: IL CAPITALESIMO.

I dirigenti 5 Stelle, accecati temo da sete di potere (Di Maio, in particolare, sinceramente mi spaventa per l’involuzione totale che ha causato nelle regole democratiche dei 5 Stelle stessi) stanno tradendo la base e gli elettori che li hanno sostenuti e la rivolta on line contro la trattativa col PD lo dimostra pienamente. In sostanza stanno segando il ramo dove sono seduti, dal lato del tronco!

La priorità di un riequilibrio dell’informazione in senso democratico è assoluta ed è la vera priorità per evitare strade sempre più autoritarie, in assoluta convergenza col pensiero di Bagnai!

Dall’Unione Europea stanno arrivando le liste di proscrizione con la scusa delle Fake News (e nessun media di regime ce ne parla), la reazione deve essere assolutamente decisa e risoluta per la difesa dei valori da parte delle persone per bene e non talebane culturalmente, lo spiega benissimo Foa.

L’auto-razzismo contro gli italiani: IL VINCOLO ESTERNO che imponesse la teologia europea, perché noi italiani siamo corrotti, cattivi, lavativi, incapaci e per questo ci meritiamo l’austerity, perché “abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità” (questa si che è una Fake News clamorosa). Auto-razzismo che spiega molto bene Giacché.

Italia libera, equa, sostenibile, democratica, informata e soprattutto sovrana.

Marco Santero

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog