attualita' posted by

Caos in Georgia: si scoprono urne “scomparse” e quasi 10 mila voti corretti in una sola Contea

La Georgia ha deciso di procedere al riconteggio manuale delle schede, in modo tale che non vi fossero più contestazioni. I risultati di questa scelta coraggiosa e controcorrente stanno iniziando a rivelarsi.

Nella contea di DeKalb il controllo ha portato a svelate 9626, diciamo così, sbagliate. Uno dei delegati del partito repubblicano  ha scoperto  che un  gruppo di schede  era stato etichettato come 10.707 per Biden e 13 per Trump, un margine improbabile anche per gli standard DeKalb. Il conteggio effettivo per il lotto era 1.081 per Biden e 13 per Trump “, ha scritto David Shafer su Twitter il 18 novembre. Nel frattempo in alte tre contee sono state trovate urne piene di voci, per la maggior parte a favore di Trump, il che ha ridotto di alcune migliaia di voti il vantaggio di Biden nello stato.

Però la battaglia non è ancora finita: i legali di Trump affermeranno al segretario di stato della Georgia che il riconteggio è inutile senza un controllo delle firme e della calligrafia delle ricevute di ritorno. Le ricevute devono essere scritte a mano proprio per permettere il controllo della calligrafia, per essere sicuri che chi ha ricevuto la scheda sia lo stesso che h votato. Un processo molto più lungo rispetto al l semplice riconteggio manuale. Sicuramente , dopo la scoperta di questi clamorosi errori, il team legale di Trump sarà ancora più motivato nelle contestazioni.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito