crisi posted by

FLASH. ISTAT: cala la produzione industriale a giugno

closed

Proseguono le cattive notizie dell’ISTAT. A giugno la produzione industriale ha subito un calo pari  1,1%, dato destagionalizzato, rispetto all’anno scorso. questo corregge la crescita vista in aprile e maggio, portando la crescita nel secondo trimestre a solo un +0,4%.

Considerando che nel 2015 vi è stata una giornata di lavoro in più rispetto il 2014 abbiamo un calo reale pari allo 0,3%.

Il calo ha colpito tutti i macrosettori: beni intermedi -1,7%, beni strumentali -1,3%, energia -1 % , beni di cosumo -0,8%.

Dal punto di vista dei settori industriali abbiamo un +13,7% mezzi di trasporto, +11% raffinazione e  prodotti petroliferi, +6,8% farmaceutici, mentre per i negativi abbiamo  -9,8 estrattivo, -6,5% metallurgico esclusi macchine ed impianti, – 4,9% installazione e riparazione macchine ed apparecchiature.

Due brevi considerazioni:

a) inutile aspettarsi aumenti occupazionali senza incrementi di produzione industriale. Avremo solo dei disastri.

b) prosegue il ciclo negativo in assenza di incrementi dei consumi interni.

c) l’aumento della produzione di autoveicoli conferma la tendenza dell’Italia a divenire sede di fabbriche cacciavite, non la sede di attività produttive stabili. questo anche perchè non ci sono consumi….

Cosa ne pensate ?

2 Comments

  • […] frenata della produzione industriale dopo un discrete semestre. Ne abbiamo dato già conto qui. Le statistiche sembrano fare apposta a smentire una dopo l’altra le dichiarazioni […]

  • […] frenata della produzione industriale dopo un discrete semestre. Ne abbiamo dato già conto qui. Le statistiche sembrano fare apposta a smentire una dopo l’altra le dichiarazioni […]

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog