attualita' posted by

Brad Pitt produce ed interpreta un grande film – di Primo Gonzaga

E’ in programmazione nelle sale il film la Grande Scommessa (titolo originale, molto più realistico The Big Short) .

E’ un film eccezionale, duro, intelligente, documentatissimo. E’ un film dedicato a quei pochi che vogliono ancora capire, e proprio per questo è un film difficile, dove bisogna essere sempre concentrati. E’ un film che dimostra come pochissime persone, nascondendosi dietro formule astruse, parole difficili abbiano inventato strumenti per arricchirsi enormemente. E’ la storia (per niente romanzata) degli ultimi mesi della bolla immobiliare/bancaria di Wall Street. Io però, non faccio recensioni cinematografiche, non valuto la bellezza estetica, ma in questo caso valuto l’aderenza alla realtà.

Per fare capire a tutti quanto questo film sia aderente al vero e all’enormità del danno creato dalla ingordigia dei banchieri è sufficiente pubblicare questa slide tratta da un rapporto di McKinsey del 2009

gonzaga1

 

Questo grafico evidenzia il supporto pubblico (aumenti di capitale e garanzie dati dai singoli stati ai rispettivi sistemi bancari ) per salvare il sistema bancario dal fallimento.

Lasciate stare l’Irlanda che è un paese più piccolo dell’Emilia Romagna. L’Inghilterra 68% del PIL (GDP in inglese) La Germania 19,8 % del PIL Stati Uniti 18,3% del loro PIL. Italia solo 3,4% .

Tali cifre aumentarono negli anni successivi (come dimostrato dai rapporti UE sugli Aiuti di Stato e della BCE che trovate sul mio blog) .

Questa slides la trovate a pagina 6 del Report di McKynsey (una tra le più importanti società di consulenza finanziaria del mondo) di cui vedete la copertina.

gonzaga2

ggiungo una cosa, la storia del film è confermata da un documento ufficiale del Senato degli Stati Uniti. Nel quale, dopo una approfondita analisi si descrivono tutte le truffe delle principali banche coinvolte. Nel Film si parla a lungo di GP Morgan, di Deutsche Bank e di Goldman Sach. Un film si permette di fare nomi e cognomi senza il timore di essere citato per diffamazione proprio perché tutte le nefandezze sono state provate e le trovate in questa dettagliatissima indagine del Senato USA

 

gonzaga3

In questo rapporto, ognuna delle banche citate nel film viene analizzata e si descrivono tutte le truffe perpetrate. Solo la mitica Deutsche Bank ha l’onore assieme a Goldman Sach di un intero capitolo.

gonzaga4

Sul mio blog il link al rapporto completo sulla più grande e devastante crisi economica degli ultimi 100 anni.

Finisco con una serie di foto che ho scattato con la mia piccola camera digitale tre mesi prima del disastro, immortalando la facciata di Lemhan Brothers . Allora vedendo i lavori sulla facciata scrissi “che forse erano la metafora di guai ben più grossi che stavano accadendo all’interno” .

 

gonzaga5

 

gonzaga6

 

Nel film si vede l’interno di Lehman Brothers il giorno della chiusura. Queste foto di luglio testimoniano la grandiosità della facciata a led che continuamente si modificava e doveva dare a tutti il senso della forza, della ricchezza e della potenza economica della grande banca di Manhattan.

Sappiamo tutti come è finita.

 

 

gonzaga7

 

Onore a Brad Pitt per aver prodotto e interpretato un grande film verità.

Andatelo a vedere subito, sparirà presto dalle catene e rimarrà un film cult per cineforum!

Primo Gonzaga

http://crearesviluppo.blogspot.it/

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog