attualita' posted by

BPVI e Veneto Banca, Padoan giunge alle stesse conclusioni di economiaspiegatafacile.it. Ma tu guarda!

È notizia di ieri, sabato 24 febbraio 2018, apparsa anche sul Giornale di Vicenza che, anche Padoan sarebbe giunto alla tardiva conclusione di conferire ad SGA, società di recupero crediti di proprietà dello Stato, una consistente quota di NPL da rivendere sul mercato.

Ma qualcuno ci aveva pensato già da un pezzo; ecco chi è.

A dire il vero questa notizia si faceva attendere da un po’, ma ciò che economiaspiegatafacile.it aveva rivelato ai suoi lettori, in un articolo passato un po’ in sordina dal titolo UN PIANO PER RISARCIRE I RISPARMIATORI TRUFFATI SENZA SPENDERE UN EURO E SENZA AUMENTARE IL DEBITO PUBBLICO È POSSIBILE?, è la parte mancante del piano di Padoan e soci.

Ciò che tutt’oggi ancora manca è la soluzione al ristoro dei danni subiti dai risparmiatori delle due” venete” e che pare mancare anche all’idea di Padoan.

 

 

Cover del paper: Piano per risarcire i risparmiatori

La copertina del paper: Piano per risarcire i risparmiatori

 


I DUE ARTICOLI A CONFRONTO

 

In un passaggio dell’articolo del Giornale di Vicenza si legge testualmente:

“E dopo diversi mesi è arrivato l’atteso decreto del Mef per trasferire i crediti deteriorati delle ex banche venete che non erano transitati a Intesa, alla Sga del Tesoro.
Si tratta di 17,8 miliardi di euro di prestiti con un valore contabile netto di 9,9 miliardi che lo Stato attraverso una gestione «paziente» conta di recuperare quasi per intero replicando quanto avvenuto con il Banco di Napoli”.

Passaggio che troviamo già nel piano pubblicato da Economia spiegata facile e scritto a quattro mani da Fabio Lugano, il principale ideatore e Costantino Rover.

Leggiamo a pagina 3 troviamo scritto:

“Le regole di Basilea 2 impongono che le banche debbano regolarizzare le proprie posizioni nei
confronti degli NPL entro tempi ristretti. Come ogni buon imprenditore sa, essere obbligati a vendere
qualcosa in tempi ristretti significa dovere vendere sotto costo e quindi a rimetterci.
LE REGOLE BANCARIE COSTRINGONO A SVENDERE.” … “Esistono altri organismi che sfuggono alle regole di Basilea?
In un caso simile gli NPL non verrebbero trattati in modo urgente ed avrebbero tutto il tempo di
fruttare di più.
Lo Stato…

Ciò che viene ribadito è che lo Stato avrebbe tutto il tempo necessario a ricapitalizzre gli NPL.

Ma i risparmiatori truffati possono aspettare tutto questo tempo?

In un successivo passaggio il giornale ci comunica che:

“Ora la Sga,comespiega il comunicato del Tesoro, potrà anche procedere a operazioni di ristrutturazione visto che è unintermediario finanziario
(ex art 106)”

Mentre il Paper di Fabio Lugano e Costantino Rover recita in due passaggi:

“lo Stato deposita gli NPL presso un proprio deposito titoli gestito per suo conto da una società di recupero crediti già esistente ed operativa: la SGA. Ora lo Stato ha tutto il tempo per rivenderli ad un prezzo maggiore assieme agli immobili legati agli NPL di cui può ancora disporre nel proprio “conto” presso la bad bank.
L’ipotesi più plausibile è che questo lasso di tempo possa essere di circa 10 anni.“. … “giunti a questo punto, ovvero dopo essersi sostituito allo status dei creditori colpiti dal crack delle banche
venete, lo Stato può già indennizzare subito cittadini, artigiani, imprese e risparmiatori anticipando di
tasca propria il miliardo e mezzo necessario a ristorare le loro perdite.”.

Già, lo Stato – volendo – potrebbe risarcire IMMEDIATAMENTE  i risparmiatori truffati.
Coma mai Padoan non si affretta a dirlo?

Forse perché non sa come fare?
O non ci ha pensato?
Oppure non ne è interessato?

Fabio Lugano, che invece ha a cuore il bene dei risparmiatori, visto che funge le veci di consulente finanziario delle associazioni dei risparmiatori truffati, invece ci ha pensato.

 


 

COME SCARICARE GRATIS IL PAPER

 

Ed ecco che su sollecitazione di Economia spiegata facile, tramite il suo autore, Costantino Rover (già considerato incandidabile durante la ferrea selezione sulla base delle competenze in quel delle “parlamentarie” del M5S) ha reso pubblico come farebbe.

Il blog di divulgazione economica ha reso disponibili gratuitamente due documenti i cui contenuti sono pressoché uguali.

Nella versione istituzionale il paper risulta leggermente più dettagliato, mentre nella versione illustrata, avremo modo di far comprendere a chiunque ci sta attorno, il piano attraverso numerose tavole a disegni che aiutano anche chi di economia non è propriamente ferrato, a comprendere l’idea.

 

Una pagina illustrata del piano per risarcire i risparmiatori.

Una pagina illustrata del piano per risarcire i risparmiatori. Autori, Fabio Lugano e Costantino Rover

Il paper è suddiviso in due parti: una parte propedeutica che ha lo scopo di introdurre il lettore nella comprensioni dei fondamentali economici che lo interessano e una parte descrittiva.

Nella seconda parte il lettore comprenderà il progetto venendo accompagnato fase per fase lungo tutto il suo svolgimento.

È quello che vorremmo tanto che facesse anche Padoan, mentre invece, dopo anni di traversie, nessuno – se non forse chi manovra i fili, sa che destino aspetta le banche italiane ed i loro risparmiatori.

Per scaricare grautiramente il paper vai all’articolo di Economia spiegata facile cliccando QUI.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog