attualita' posted by

Boris Johnson : UK fuori dalla UE il 31 ottobre, CON o SENZA Accordo

 

Inizia la corsa al governo UK, che i Tories, i conservatori, vogliono tenere il più a lungo possibile, senza elezioni anticipate. e, come abbiamo già scritto , in pole position c’è il “Leaver” Boris Johnson , ex sindaco di Londra e ministro degli esteri, oltre a personaggio politico fra i più conosciuti.

Boris ha affermato che la sua politica sarà completamente diversa rispetto a quella di Theresa May. La “Remainer” aveva fatto votare al parlamento più volte che NON ci sarebbe stata Brexit senza un preventivo accordo con l’Unione Europea. Il famoso caso “Hard Brexit” era stato escluso a priori, ma questo rendeva la posizione del Regno Unito nella trattativa incredibilmente debole. Barnier ne aveva approfittato imponendo un accordo elefantiaco , assurdo, che praticamente metteva la Gran Bretagna nelle mani della UE e delle sue decisioni.

L”approccio di Johnson è esattamente l’opposto: noi usciremo comunque, il 31 ottobre, che ci sia accordo oppure no. Non togliendo l’hard Brexit dal tavolo delle trattative indica che come sia disposto ad accettare solo un accordo equilibrato, non qualsiasi cosa che venga imposta dall’Unione e , vista la flessibilità nella trattativa mostrata finora da Michel Barnier, l’uscita senza accordo diventa sempre più probabile. Un fallimento europeo che potrebbe segnare la carriera del diplomatico con ambizioni da commissario.

Il partito conservatore sta allineandosi al fianco di Boris: sia Philip Hammon sia Amber Rudd si sono schierati al suo fianco. effettivamente i Tories hanno bisogno di mostrare decisione se non vogliono scomparire nelle prossime elezioni politiche o essere fortemente penalizzati dal Brexit Party. Farage, come dimostra la quasi sparizione di Ukip,  può essere riassorbito all’interno del sistema politico tradizionale britannico solo se il problema della Brexit viene risolto in modo soddisfacente. questa è ora la missione di Johnson e vedremo come la porterà a termine.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi