attualita' posted by

BORGHI: VADO A ROMA, MA I DECRETI SONO INCOSTITUZIONALI

Intervista a Claudio Borghi in viaggio verso Roma, dove si parlerà, inutilmente, del DEF; definito “Una cretinata voluta da Bruxelles”, cioè un documento previsionale che, alla fine non prevede nulla. Ormai però i giorni del governo Conte sembrano volti al termine, quando anche dei costituzionalisti girotondini come Sabino Cassese lo attaccano vuol dire che siamo alla fine. Stanno studiano un cambio in corsa con una figura meno invadente e lui non cerca neanche di durare. Invece che cercare un appoggio in parlamento lo tiene all’oscuro. Ad esempio oggi ha attivato il Fondo Sociale, quello per le emergenze, e manco lo ha detto al parlamento…

Ringraziamo Inriverente


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed