attualita' posted by

Borghi: le «Poltrone» non sono un privilegio, ma una rappresentanza del Popolo. Bisogna votare le persone giuste, come Zanni

Quando si parla di “Poltrone” riferendosi ai Deputati, ai Senatori ed ai Parlamentari europei, non bisogna parlare di “Poltrone”, termine usato in modo spregiativo, perchè la creazione di queste posizione democratiche elette è stata frutto di una lotta popolare durata decenni e sfociata con la resistenza che è costata migliaia di morti ed enormi sacrifici. Chiamare “Poltrone” queste posizioni è offensivo e bisogna portare rispetto a queste cariche, iniziando a scegliere gente migliore.

Ad esempio Borghi ammette di aver votato gente sbagliata in varie cariche, ma di aver votato con assoluta convinzione Marco Zanni alle europee, e ne è molto contento perchè è in grado di avvisare dei “Pacchi” spediti da Bruxelles a sa benissimo quello che vi succede. Quindi bisogna rispettare Senatori e deputati, ma bisogna sceglierli per bene, conoscendoli, non a caso.

Però il video inizia con un’analisi divertente della situazione elettorale in  Toscana in vista delle regionali, con lo squadrista rosso Rossi per la prima volta costretto ad andare in giro a cercare un voto popolare di cui, fino a ieri , se ne infischiava!

Ringraziamo Inriverente


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal