attualita' posted by

Bill Gates a la conquista della terra agricola negli USA: qualcuno vuole fermarlo

 

Un’entità legata al miliardario Bill Gates ha acquistato 2.100 acri, circa 850 ettari, di terreno coltivato a patate nel Nord Dakota, spingendo il procuratore capo dello Stato a intervenire dopo le lamentele dei residenti locali. Alla fine qualcuno ha iniziato ad indagare sugli enormi acquisti di terre agricole da parte e a vietare ulteriori acquisti. In totale Gates e le società a lui controllate posseggono in totale 270 mila acri di terra, circa 110 mila ettari, praticamente uno stato nello stato.

I registri pubblici citati da AgWeek mostrano che il Red River Trust, legato a Gates, ha acquistato i terreni agricoli dai proprietari della Campbell Farms, un gruppo di coltivatori di patate con sede a Grafton, nel North Dakota, a circa 50 miglia dal confine con il Canada.

Il commissario all’Agricoltura del Nord Dakota, Doug Goehring, ha dichiarato a KFYR che la reazione dell’opinione pubblica all’acquisto è stata ampiamente negativa, con forti proteste dai vicini, e questo ha portato, alla fine, lo Stato, sotto forma del Procuratore, a intervenire. Red River Trust, che ha acquistato questi terreni, è collegato ad una piattaforma di investimenti agricoli chiamata Cottonwood che fa capo a Bill e Melinda Gates. Quindi  il procuratore generale del North Dakota, Drew Wrigley, ha scritto una lettera alla Red River Trust, notificandole che alle società per azioni e alle società a responsabilità limitata è “vietato possedere o affittare terreni agricoli o ranch nello Stato del North Dakota”.

Wrigley ha scritto che a queste entità è stato anche vietato di “impegnarsi in attività agricole o di allevamento”. Quindi la società facente capo a Gates viene, per la prima volta, ostacolata in un acquisto di terra.

Gates sta mostrando una tendenza storica che, in Europa, abbiamo già visto alla fine del Rinascimento Italiano, quando le famiglie arricchite con l’industria, il commercio e la finanza comprarono terra, rinunciando alle proprie attività imprenditoriali e riducendosi a essere dei redditieri. Magari dei potentissimi redditieri, ma cessando di essere elementi attivi della società e dell’economia delle loro città, guidandole verso la decadenza. La stessa cosa l’abbiamo vista con i Benetton recentemente, e ora la vediamo negli USA. La decadenza inizia sempre da quella delle classi dirigenti.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal