Uncategorized posted by

Bilancia dei Pagamenti: in un anno il passivo crolla da 55,5 a 18,7 miliardi (tutti i dati di dettaglio)

I dati del conto corrente della Bilancia dei Pagamenti forniti dalla Banca d’Italia segnalano un miglioramento del saldo passivo da 55,5 a 18,7 miliardi di euro.
Il miglioramento e’ legato alla componente merci (passata negli ultimi 12 mesi da -22,2 a +13,0 miliardi) ed a quella servizi (da -7,5 a -2,8 miliardi), mentre peggiorano leggermente i passivi nelle componenti Redditi (da -8,7 a -11,3 miliardi) e trasferimenti (da -16,9 a -17,6 miliardi).
Nel complesso i Crediti di Merci e Servizi sono cresciuti di circa il 4,5%, mentre i debiti sono scesi dell’1% per i servizi e del 4,5% per le merci, in conseguenza del tracollo del mercato interno, a seguito delle politiche di severo incremento fiscale attuate dal governo Monti.
Il saldo dei Redditi resta fortemente passivo, in conseguenza principalmente degli oltre 7 miliardi di rimesse rimandate in patria da lavoratori extracomunitari.
Il dato a fine 2012 dovrebbe attestarsi sui 12-15 miliardi di passivo, pari allo 0,8-1,0% del PIL, contro il 3,5% del 2011. Infatti a Novembre 2012 la bilancia commerciale extra-UE ha fatto segnare un miglioramento del saldo di 3 miliardi in un solo mese.

bilancia pagamenti Bilancia dei Pagamenti: in un anno il passivo crolla da 55,5 a 18,7 miliardi (tutti i dati di dettaglio)

POST SCRIPTUM: RICORDIAMO QUALCHE NOZIONE SULLA BILANCIA DEI PAGAMENTI
Per convenzione contabile, nella bilancia dei pagamenti vengono definiti debiti le transazioni che danno luogo a un pagamento all’estero, quali le importazioni, e crediti le transazioni che danno luogo a un incasso dall’estero, quali le esportazioni; i saldi sono dati dalla differenza tra crediti e debiti. Nelle registrazioni relative al conto finanziario, la dizione attività comprende, con segno negativo, l’acquisizione di attività sull’estero da parte dei residenti, mentre le passività, con segno positivo, comprendono l’acquisizione da parte dei non residenti di attività nei confronti dei residenti; nel saldo un aumento di attività nette viene registrato col segno meno.
CONTO CORRENTE
Nel Conto corrente sono comprese tutte le transazioni tra residenti e non residenti che riguardano merci, servizi, redditi e trasferimenti correnti.
a. Merci
Comprendono le Merci in generale, le merci in lavorazione o Lavorazioni, le Riparazioni, le Provviste di bordo e l’Oro non monetario. Le merci sono registrate secondo la definizione fob-fob, ovvero vengono valutate alla frontiera del paese esportatore (le statistiche del commercio estero presentano tipicamente la valutazione cif-fob, ovvero le importazioni sono valutate alla frontiera del paese che compila le statistiche).
b. Servizi
Trasporti: include i noli e il trasporto di passeggeri, qualunque sia il modo del trasporto, e una serie di altri servizi distributivi e ausiliari connessi al trasporto. Tra i servizi ausiliari sono compresi ad esempio il carico e scarico e l’immagazzinamento, la revisione e la pulizia dei mezzi, le commissioni di spedizionieri e agenti. Sono esclusi i servizi di assicurazione connessi al trasporto, le provviste di bordo, le riparazioni, e il noleggio senza equipaggio.
Viaggi: comprende i beni e i servizi acquistati (o per loro conto acquistati o comunque ad essi forniti) dai viaggiatori che si trattengono meno di un anno in un paese in cui non sono residenti. Il vincolo temporale non vale per gli studenti e per i ricoverati in strutture sanitarie; sono esclusi i militari, il personale di agenzie governative e ambasciate e i loro familiari.
Servizi – Comunicazioni: comprende servizi postali, di corriere, e telecomunicazioni.
Servizi – Costruzioni: include i lavori di costruzione e installazione effettuati all’estero da un’impresa residente (e viceversa). I beni importati ed esportati per i lavori di costruzione sono compresi in questa voce e non nelle merci.
Servizi – Assicurazioni: contiene la fornitura a non residenti (e viceversa) di servizi quali l’assicurazione delle merci esportate e importate, e più in generale le assicurazioni vita e danni e i fondi pensione. Va qui incluso il corrispettivo per il servizio reso e non il premio totale.
Servizi Finanziari: la voce contiene spese e commissioni per lettere di credito, linee di credito, transazioni in valuta, intermediazione di attività finanziarie ecc. tra residenti e non residenti.
Servizi informatici e di informazione: comprende transazioni tra residenti e non residenti relative a consulenza su attrezzature e strumenti informatici, servizi di informazione (dal trattamento di dati alle agenzie giornalistiche), assistenza e riparazioni di calcolatori e simili.
Royalties e licenze: rappresenta la remunerazione per l’uso di attività non finanziarie e non prodotte e di diritti di proprietà intellettuale scambiato tra residenti e non residenti.
Altri servizi per le imprese: in questa categoria sono compresi servizi di commercializzazione e altri servizi professionali e tecnici per le imprese.
Servizi personali: comprende i servizi personali, ricreativi e culturali, prestati a non residenti da residenti (e viceversa); include tra gli altri i servizi associati alla produzione di film, musica, programmi radio e televisivi e alla loro distribuzione.
Servizi per il Governo: copre i servizi non altrove classificati associati a organizzazioni ed enti governativi o internazionali.
c. Redditi
Redditi da lavoro: sono compresi salari, stipendi e altri benefici, in natura o denaro e secondo la valutazione lorda, pagati a lavoratori non residenti.
Redditi da capitale: include gli incassi e i pagamenti connessi con la detenzione di attività finanziarie estere o, rispettivamente, con le passività finanziarie verso non residenti.
d. Trasferimenti in conto corrente
I trasferimenti correnti registrano la contropartita di cambiamenti di proprietà tra residenti e non residenti di risorse reali o di attività finanziarie. Sono esclusi, per essere inclusi nel conto capitale, i trasferimenti di proprietà di beni capitali o i trasferimenti di fondi collegati all’acquisto o alla dismissione di beni capitali, e la remissione di debiti. I trasferimenti in conto corrente comprendono trasferimenti pubblici e privati.

GPG Imperatrice
  Seguitemi su  FACEBOOK
Contattami  gpg.sp@email.it

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog