attualita' posted by

BERLUSCONI FA TERRA BRUCIATA PER ACCOGLIERE CAIRO (Affaritaliani.it)

 

 

 

Un  sito di attualità solitamente molto ben informato, affaritaliani.it, ci presenta l’ultimo retroscena politico che sarebbe dietro al brutale licenziamento di Giovanni Toti e Mara Carfagna dal ruolo di coordinatori di Forza Italia.

Secondo la testata online questa sarebbe l’ultima mossa dell’inossidabile Berlusconi per sabotare la crescita di Salvini, ormai giunto al 40%. I due coordinatori sarebbero stati azzerati per far spazio alla cessione del partito, in toto, ad Urbano Cairo, padrone de La 7 ed in questo momento del Corriere (anche si si mormora stia cercando di cederlo), oltre che del Torino calcio.

Il desidero di Cairo di imitare Berlusconi ed entrare in politica è noto da tempo ed invece di creare un nuovo partito l’editore ritirerebbe l’usato quasi sicuro, anche se destinato in questo momento ad una precoce rottamazione, di Forza Italia. Ecco perchè vengono azzerati personaggi come Toti e la Carfagna e tanti altri che non sarebbero coerenti con questo passaggio e con loro tutti coloro che non sono stretti yesman berlusconiani e che quindi potrebbero mettersi in mezzo nel passaggio di potere. Chiaramente un’operazione simile, per funzionare, deve essere perfettamente morbida senza nessuna opposizione.

Il sito parla di un obiettivo del 15% per il neonato partito, con i voti presi essenzialmente da Lega e Fratelli d’Italia, una percentuale che, vista la linea politica di Cairo e del suo gruppo editoriale, verrebbe immediatamente messa a disposizione del PD. Del resto ormai quello che resta in Forza Italia sembra più guidato da un’invidia profonda verso Salvini, e da un desiderio di sottometterlo a qualsiasi costo, che da una logica cristallina. Il disegno appare lucido, ultimo colpo di coda del Cavaliere per demolire il centrodestra in nome di un “Muoia Sansone con tutti i filistei” che ne sottolinea il titanismo, ora che i problemi di famiglia sono stati risolti con il trasferimento della sede legale nei Paesi Bassi.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


1
comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi