attualita' posted by

BELT AND ROAD: SCONTRO MONDIALE FRA USA E CINA

 

Lo scontro fra Cina e Usa sulla Belt and Road Initiative, (BRI) la grande offensiva economica di Pecchino per collegare infrastrutturalmente Asia Europa ed Africa, non vede come campo di battaglia solo l’Europa e l’Italia, ma anche un paese molto più caro agli sforzi di Washington come l’Afghanistan.

Il progetto cinese infatti vede il paese centro asiatico come un punto di passaggio chiave delle proprie infrastrutture, ma gli interessi americani in loco sono ancora molto forti, nonostante il più volte annunciato ritiro delle truppe. Del resto non si fanno più di 10 anni  di guerra combattuta per poi lasciare campo libero ai concorrenti, ma gli investimenti infrastrutturali previsti dalla Cina sono veramente enormi e configurano una vera e propria costruzione ex novo della rete ferroviaria afgana.

Si tratta di investimenti importantissimi per un paese povero come quello afgano, ma che provengono da un vicino non amato dagli USA e piuttosto ingombrante. Inoltre la Cina ha mostrato una mano durissima, spietata, con le proprie popolazioni musulmane interne, gli uiguri, e non c’è da aspettarsi un atteggiamento diverso nei confronti degli afgani. In quest’ottica si possono anche spiegare i colloqui di pace in corso fra combattenti islamisti locali e gli USA, che potrebbero portare ad un accordo fra le parti: fra un nemico a migliaia di chilometri ed uno alle porte di casa il primo è meno temibile.

Comunque la tensione fra Washington e Pechino resta elevatissima. L’incontro pacificatore fra Trump e Xi è stato rinviato a giugno, se mai si terrà e le due parti sono su strade divergenti in molti campi, dall”informatica agli investimenti infrastrutturali, alle regole di mercato. .

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi