attualita' posted by

Attenti al Compact Immigrazione: la Merkel lo rifiuta

I giorni 11 e 12 dicembre l’ONU voterà il Compact Migrazione” che vorrebbe liberalizzare e normare l’emigrazione anche per motivi climatici. Naturalmente per noi si tratterebbe di autorizzare l’invasione di centinaia di migliaia di disperati, che, con la scusa di un innalzamento della temperatura e di un mutamento climatico, vero o supposto (basta leggere ad esempio questo articolo per renderci conto di quanto tutto questo possa essere superficiale) senza che per il singolo stato sia possibile effettuare dei respingimenti.

Questa soluzione, che tra l’altro imporrebbe dei flussi fissi di migranti in cambio di non si sa bene quale controllo, è già stata abbondantemente respinta da parte dell’Austria ed oggi viene respinta anche da parte della Germania:

IN questo tweet la Merkel afferma che “La Germania resta sovrana, e gli obblighi vengono poste agli altri stati”. Se mai ci sarà questo accordo la Germania non si sentirà obbligata in modo attiva, ma esclusivamente come parte che imporrà gli obblighi agli altri paesi.

Allo stesso modo dovrebbe fare l’Italia: o ritirasi completamente e NON firmare l’accordo, o accettarlo, ma CON RISERVA di rifiutare i flussi migratori in qualsiasi momento e quindi solo  per la parte che prevede una gestione dei flussi e, soprattutto, una gestione concordata dei rimpatri. Del resto se lo fanno gli altri perchè dobbiamo essere più fessi ?

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


1 Comment

  • […] Allo stesso modo dovrebbe fare l’Italia: o ritirasi completamente e NON firmare l’accordo, o accettarlo, ma CON RISERVA di rifiutare i flussi migratori in qualsiasi momento e quindi solo  per la parte che prevede una gestione dei flussi e, soprattutto, una gestione concordata dei rimpatri. Del resto se lo fanno gli altri perchè dobbiamo essere più fessi ? scenarieconomici.it […]

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog