attualita' posted by

Arrivano le prime armi ipersoniche all’esercito americano

 

L’esercito degli Stati Uniti prevede di consegnare – dopo poco più di 200 giorni dall’inizio  dello sviluppo del progetto – la prima arma con capacità ipersonica a un’unità operativa.,

Secondo il tenente generale L. Neil Thurgood, direttore del Rapid Capabilities and Critical Technologies Office, l’esercito ha inviato all’unità operativa l’equipaggiamento necessario per una oggettiva attività di addestramento.

L’esercito e l’industria hanno collaborato per sviluppare, nel minor tempo possibile, non solo l’ogiva planante ipersonica, ma tutto il sistema d’arma relativo completo di  lanciatori, camion speciali, rimorchi e il centro operativo bellico, il tutto  necessario per mettere insieme una batteria di armi ipersoniche lanciata a terra.

“Entro la fine di questo anno fiscale, (settembre), tutte le attrezzature di cui l’unità ha bisogno più l’addestramento saranno consegnate all’unità”, ha detto Thurgood a Defense News in un’intervista dell’8 febbraio.

Lockheed Martin è l’integratore di sistemi d’arma per la capacità ipersonica dell’esercito che verrà lanciato da un camion mobile. Dynetics è stata scelta per costruire il corpo di planata ipersonico per il missile.

Thurgood ha rifiutato di identificare l’unità scelta per accettare la prima batteria ipersonica. Ha notato che la compagnia, il battaglione e i comandanti di brigata sono stati tutti selezionati.

L’unico elemento che non verrà consegnato all’unità fino all’anno fiscale 2023 è l’ogiva strategica. Tuttavia, l’8 marzo, Thurgood ha detto che consegnerà personalmente i primi due contenitori di addestramento per l’unità da utilizzare per l’addestramento della catena operativa.

Una volta che l’unità avrà le attrezzature necessarie, inizierà l’addestramento in ottobre per preparare il primo test di campagna di volo congiunto programmato con la Marina per il primo trimestre dell’anno fiscale 22, ha detto Thurgood. L’unità si preparerà anche per i test successivi nel quarto trimestre del FY22 e nel secondo trimestre del FY23.

In questo modo gli USA cercano di recuperare terreno rispetto a Russia e Cina che stanno sviluppando armi ipersoniche strategiche ormai da anni. Comunque per la completa operatività dell’ogiva ci vorrà ancora più di un anno.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal