attualita' posted by

Arriva il terzo vaccino russo anti-Covid. Mosca al vertice della biologia mondiale

Un terzo vaccino Covid-19 è stato registrato in Russia, ha annunciato sabato mattina il primo ministro del paese Mikhail Mishustin. Il farmaco, soprannominato CoviVac, è stato sviluppato dal Centro Scientifico Chumakov di Mosca, lo stesso laboratorio che ha sviluppata il vccino antipolio russo.

La nuova formula, che deve ancora completare i test di fase tre, utilizza la tecnologia più tradizionale tra tutte le soluzioni anti-coronavirus prodotte in Russia. CoviVac è un vaccino a virus intero che contiene ceppi dell’infezione indeboliti o disattivati, coltivati ​​appositamente per la sua produzione. questo lo rende il pi# “Sperimentato” dal punto di vista degli effetti collaterali.

I suoi sviluppatori hanno precedentemente affermato che la stragrande maggioranza dei vaccini in tutto il mondo è stata costruita su questa tecnologia e utilizzarla contro la pandemia Covid-19 era un’opzione praticabile.

Il lotto pilota di 120.000 dosi dovrebbe essere disponibile per il pubblico russo a metà marzo, ha affermato Mishustin. Gli sviluppatori stanno anche cercando di esportare il vaccino in altri paesi, seguendo le orme del pionieristico Sputnik V. del Centro Gamaleya.

Il campione di virus utilizzato per creare il vaccino è stato raccolto da un paziente Covid-19 ricoverato in ospedale nella regione di Mosca, ha rivelato a dicembre il capo del Centro Chumakov, Aidar Ishmukhametov. Il campione si è rivelato abbastanza attivo e  “cooperativo” da prosperare in laboratorio, fornendo agli scienziati il ​​materiale necessario per produrre il vaccino.

Quindi abbiamo tre diversi vaccini sviluppati in Russia in tempi diversi, m con tecnologie diverse. Il primo del Gamaleya utilizzava  come veicolo un adenovirus sviluppato in ambiente CHO, cioè in cellula ovarica di criceto. Al contrario il nuovo vaccino è sviluppato in VIVO; cioè in cellule di scimmia sviluppate in ceppo autonomo sin dagli anni sessanta. Il fatto che la tecnologia dell’ultimo vaccino sia quella più tradizionale permette di avere u conoscenza migliore sugli effetti collaterali.

Comunque vale la pena notare come l Russia, con meno della metà della popolazione dell’Unione Europea e con risorse infinitamente inferiori abbia sviluppato tre vaccini efficaci, di cui uno già in produzione di massa. Uno schiaffo alla ricerca delle big pharma occidentali.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal