attualita' posted by

Anonymous minaccia Elon Musk: sarà un avvertimento reale ?

 

Anonymous ha postato un duro messaggio nei confronti di Elon Musk, Un testo duro che, ripercorre i lati negativi di tutta la storia del proprietario di tesla, ponendo in luce senza reticenze tutto l’oscuro che c’è dietro, dallo sfruttamento delle invenzioni altrui a quello dell’utilizzo del laovor minorile, alla sua incredibile arroganza. Eccovi il video seguito da una traduzione del testo

Cittadini del mondo!

Questo è un messaggio di Anonymous per Elon Musk.

Negli ultimi anni hai goduto di uno delle più favorevoli reputazioni di chiunque altro nella classe dei miliardari, perché hai attinto al desiderio che molti di hanno di vivere in un mondo con le auto elettriche e l’esplorazione dello spazio.  Però di recente la tua immagine pubblica, attentamente preparata,  viene esposta e la gente comincia a vederti come nient’altro che un altro narcisista, un  tizio ricco che è alla disperata ricerca di attenzioni.

Sembra che la tua ricerca per salvare il  mondo è più ce altro fondata  su di un senso di superiorità e di salvatore complesso di quanto non sia in realtà la tua preoccupazione per l’umanità. Questo è stato ovvio per i tuoi dipendenti, che per molto tempo  hanno affrontato condizioni intollerabili sotto il tuo
comando. Ed  è ovvio anche per i bambini piccoli che stanno  lavorando nelle vostre miniere di litio all’estero che stanno distruggendo l’ambiente e le popolazioni. Sei stato chiaro sulla tua volontà di mettere in scena golpe  per installare dittatori in luoghi dove vengono estratti i tuoi prodotti tossici. Hai pure  incoronato prematuramente te stesso imperatore di Marte, un posto dove manderai persone a morire, ma  i tuoi fan trascurano questi problemi, perché sono focalizzati sul potenziale bene che i tuoi progetti possono portare nel mondo. Ma non sei l’unico giocatore  e la tua concorrenza sta crescendo ogni giorno in modo più intenso. Ci sono molte altre società che stanno lavorando sull’esplorazione dello spazio e sui veicoli elettrici.  Sei solo l’unico amministratore delegato che ha guadagnato un seguito di religioso attraverso i post ed il  trollare sui social media. Infatti molte persone ora stanno comprendendo che  la stragrande maggioranza del reddito di Tesla in realtà non deriva dalla vendita di auto, ma viene dai sussidi governativi, dal  vendere crediti d’imposta sul carbonio per la tua  innovazione con energia pulita .Questa tecnicamente non è la tua innovazione però, perché in realtà non sei ilfondatore di Tesla:  è stato sufficiente acquistare l’azienda da due persone molto più intelligenti di te, Martin Everhard e Mark Tarpenning.

Tesla ha anche guadagnato più soldi tenendo Bitcoin per alcuni mesi rispetto a quanto fatto in anni di vendita di auto. È anche più che probabile che questi Bitcoin è stato acquistato con denaro proveniente da questi sussidi governativi.

Il discorso b ancora avanti brevemente, ma sembra concentrarsi sia sulle notizie negative di Tesla, raccolte negli anni, sia sul suo manovrare Bitcoin ed il suo valore con le sue affermazioni, danneggiando anche persone innocenti. Ecco che quindi salta fuori Anonymous. Ora Forbes , ad esempio, è piuttosto scettico sulla realtà delle minacce, del fatto che “Anonymous sta venendo per te”, tanto da sfidare il vero Anonymous a farsi avanti e confermare o meno il video, ma, ovviamente, questo non avverrà. Però le provocazioni d Musk sono state veramente tante, alcune perfettamente gratuite, e non è impossibile che un gruppo di hacker decida di metterlo in difficoltà. Io non sfiderei Anonymous, perché un giorno rischia di trovarsi qualche brutta sorpresa.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal