attualita' posted by

ALCUNE CURIOSITA’ DAL DEF IN APPROVAZIONE IN QUESTI GIORNI ……

 

 

 

Totò

 

Cari Amici

 

Senza volervi presentare una completa esamina del DEF, Documento di Ecomia e Finanza, per il 2016 che sarà discusso in  parlamento questa settimana, vi presentiamo alcune particcolarità, diciamo così, divertenti. Del resto ormai questi documenti sono un mix fra lista dei desideri e magico mondo di OZ, per cui una “Passata” è sufficiente.

A) IL PAREGGIO MOBILE

Uno dei miti della percorrono i DEF del Mef (Fa anche rima….) è il “Pareggio di bilancio strutturale”. Come il mito di Achille e la tartaruga, questo pareggio si allontanpareggio strutturale eterno

a di un piccolo passettino ad ogni anno.

Anche al MEF se ne rendono conto…. e lo mettono in grafico. Insomma ogni anno il pareggio strutturale si allontana…

 

B) TASSE ! TASSE PER TUTTI

Parole testuali del DEF

Le previsioni concernenti la pressione fiscale evidenziano una riduzione per gli anni 2016 e 2017 (da 43,5% nel 2015 a, rispettivamente, 42,8% e 42,7%) ed un incremento al 42,9% negli anni 2018 e 2019″

Una persona malevola direbbe che il calo delle imposte è strumentale alle elezioni che si terranno nella seconda metà del 2017 , inizio 2018 , ma son le solite voci malevoli….  Non vorrei rendervi tristi, ma ricordatevi che il PIL qui calcolato nel rapporto contiene due voci, che complessivamente pesano per il 27-30% la cui valutazione è soggettiva dell’ISTAT: il reddito da evasione ed i proventi da droga, prostituzione e contrabbando, per cui, alla fine, la pressione fiscale sulle persone oneste è MOLTO PIU’ ALTA Di quanti indicato dal Governo… Per finire, quando vi dicono che “Il governo ha ridotto le tasse”, vi consiglio di segnarvi questa frase dal DEF:

“Il Documento di economia e finanza 2016 stima per il periodo di previsione un andamento crescente, in valore assoluto, delle entrate finali,che passano da 789 miliardi nel 2016 a 856 miliardi nel 2019.”

Se questo è un calo……

 

C) MA QUANDO GUADAGNANO I DIPENDENTI PUBBLICI ?

Una cosa strana è il calo del 1,1% del costo dei dipendenti pubblici a parità di ULA unità lavorative) fra 2014 e 2015 consuntivo.

Con l’unica eccezione del 2016 questo trend prosegue:

2015: 161.746  

2016: 163.942

2017: 162.692

2018: 162.321

Ma non dovrebbero esserci dei rinnovi contrattuali ? Sono previste riduzioni nel numero dei dipendenti pubblici ? Oppure è previsto il taglio delle componenti variabili degli stipendi pubblici ? E soprattutto…. i sindacati pubblici che dicono ??

Queste sono solo tre osservazioni, poi ce ne sarebbero mooolte altre. Non è detto che ci sentiremo ancora su questo tema. Comunque negli anni passati , questi documenti non  si sono mai rivelati precisi nelle previsioni di crescita ed economiche in generale.

Saluti !

 

 

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog