attualita' posted by

A quando una seria commissioni d’inchiesta sugli incroci di interessi fra responsabili della sanità e industria farmaceutica?

 

Oggi il Primato Nazionale pubblica un’interessante inchiesta che riporta, aggiornati, i pagamenti che , per ovvi motivi professionali, una serie di professionisti della sanità influenti o per carica o per permanente presenza sui social media vengono a ricevere dall’industria farmaceutica.

Riportiamo alcuni dati. Ad esempio Locatelli, che era presidente del Comitato tecnico scientifico:

Bassetti, primario a Genova e star televisiva medica:

Pregliasco, altro noto presenzialista medico TV

 

Tutti pagamenti regolari dall’industria medica, ma, dato che si tratta di persone con una influenza diretta o indiretta sulla scelta delle cure, quanto è giusto che i loro interessi personali non vengano esposti ogni volta che si rivolgono al pubblico, proprio perché questi sappia quali siano i loro interessi. Oppure che si impegnino a non prendere impegni professionali prima o dopo un mandato pubblico?

Che una commissione nel prossimo parlamento chiarisca la questione.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal