attualita' posted by

Russia e Cina si uniscono per controllare l’Afganistan

 

Sulla scia delle ultime esercitazioni strategiche congiunte russo-cinesi, soprannominate “Sibu/Interaction 2021” e tenute questa settimana nella regione di Ningxia, nella Cina nordoccidentale, il ministro della Difesa cinese Wei Fenghe ha annunciato venerdì che gli eserciti cinese e russo hanno concordato di rafforzare la cooperazione militare in al fine di garantire “stabilità” e “proteggere la pace” a livello globale. Questo avviene proprio mentre la sicurezza si sta sgretolando in Asia centrale, a causa dell’avanzata rapidissima dei talebani in Afganistan e l’altrettanto rapidamente la Nato si ritira.

“Il mondo è stato spazzato via da una pandemia su larga scala e sta assistendo a molti cambiamenti. In queste condizioni, gli eserciti della Cina e della Federazione Russa rafforzeranno l’interazione strategica e la cooperazione pragmatica globale”, ha affermato il ministro degli esteri cinese.

Appare ovvio che Cina e Russia vogliono regolare una zona che ritengono parte della propria zona d’influenza e dalla quale vogliono espellere ogni grano della presenza USA e NATO dall’area, evitando anche le infiltrazioni dell’estremismo islamico. Mentre la Cina pensa di comprarsi il futuro governo talebano, un po’ come ha fatto con altri stati per il mondo, la Russia, che conosce già la dieta afgana, ha condotto esercitazioni militari congiunte con Uzbekistan e Tagikistan per impedire infiltrazioni di ribelle. Addirittura la Russia accusa gli USA di abuso dei diritti umani in giro per il mondo e perfino negli stessi USA. Con l’alleanza cinese si sentono in grado di opporsi e contrastare direttamente la propaganda USA.

La CIA naturalmente è molto preoccupata da questa situazione, al punto che creerà un “Mission center” specificamente dedicato alla Cina, proprio per focalizzarsi direttamente su questo paese visto come il prossimo avversario strategico mondiale. Se però si scappa da missioni ventennali come sta accadendo in Afganistan questo non succederà.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal