rassegna stampa posted by

Diatriba Della Valle vs. Elkann: parole di fuoco tra una grande azienda nazionale di successo e il moloch non più italiano

Da wallstreetitalia.com

La famiglia Agnelli è scappata dall’Italia “nella penombra” dopo aver “avuto e preso tutto” e, per questo, “non merita nessun rispetto”. È l’accusa del numero uno della Tod’s, Diego Della Valle, in una dura risposta alle parole del presidente della Fiat, John Elkann, che lo ha invitato a occuparsi della sua “azienda nana” dopo le polemiche sulla vicenda Rcs. “Mi dispiace dovermi ultimamente contrapporre a Yaki – afferma Della Valle – che conosco fin da bambino e che non è in grado di capire che non c’è nulla di personale nelle mie prese di posizione sulla Fiat e sugli Agnelli”.

“Le mie – spiega l’imprenditore marchigiano in una nota – sono critiche rivolte a una famiglia che ha avuto e preso tutto quello che ha voluto dall’Italia e dagli italiani negli ultimi decenni e nel momento del bisogno, con un Paese che vive una situazione drammatica, invece di essere pronta a dare il massimo appoggio, è scappata nella penombra per sistemare al meglio i propri affari personali”. “Chi si comporta in questo modo – conclude Della Valle – non merita nessun rispetto. Ora comunque basta con queste discussioni da pianerottolo, ce ne sono già troppe in questo Paese e non servono a nulla. Se Yaki è pronto, lo invito a un confronto pubblico tra di noi così ognuno dirà quello che pensa”.

Commento personale: Chapeau per Della Valle! Sottoscrivo tutto, Tod’s sarà pure nana ma ha creato occupazione in Italia negli ultimi anni, occupazione di livello, Fiat invece…. Vedo che la gente non perde l’occasione di tacere pur avendone l’opportunità, l’abate Dinouart si sta rivoltando nella tomba. E l’Italia va a ramengo…

Mitt Dolcino

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog