attualita' posted by

DAL FINANCIAL TIMES TRAPELANO LE DIMENSIONI DEL PIANO DI SALVATAGGIO STATALE DI BPVI E VB

Dal Financial Times sono trapelate alcune indiscrezioni sul piano che , per ora ufficiosamente, il governo italiano avrebbe inviato a Bruxelles chiedendo l’autorizzazione per la ricapitalizzazione delle banche venete.

Il piano non è ancora ufficiale ed è mantenuto nel massimo riserbo dal nostro governo. Questo non ha impedito che trapelasse appena giunto in Belgio. Sarebbe stato molto meglio se il governo avesse voluto discuterne direttamente fra le parti, in primis gli ex azionisti .

Il governo prevederebbe una super capitalizzazione preventiva per  5 miliardi, a fronte della perdta monstre attesa (lo sapremo la prossima settimana ) di 1,88 milairdi per BPVI e 1,2 per VB.  

Se , come dovrebbe essere, l’operazione avverrà con apporto diretto di capitale avremo una clamorosa diluizione della partecipazione di Fondo Atlante che ridurrebbe dal 99 e rotti a circa il 40%, con la perdita della maggioranza a favore dello stato. Gli ex soci si ridurrebbero aon una percentuale ancora più infinitesimale dell’infinitesimo.

Essendo una capitalizzazione preventiva e non un bail-in  il “Burden sharing” , la partecipazione al patrimonio, degli obbligazionisti subordinati “Retail” dovrebbe essere minima e questi, comunque , dovrebbero avere la possibilità di vendere le proprie obbligazioni al prezzo di acquisto o sottoscrizione secondo il modello MPS.

Vorrei sottolineare che, allo stato attuale, le banche venete hanno distrutto capitali per 13,2 miliardi, a cui si aggiungono questi 5 dello Stato. Le azioni legali degli ex soci son tutte belle vive ed in atto, e con anche , a questo punto, capitale su cui rifarsi.

L’operazione viene svolta, come sempre , con il concetto del “Conto della spesa”: si mettono i soldi, ma non c’è una strategia globale di soluzione dei conflitti. Curiosamente a fare l’operazione è un organo essenzialmente politico, come lo Stato.  Parlare con le associazioni per una transizione comune poteva essere troppo….

Complimenti per la lucida gestione di tutta la  vicenda.

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog