attualita' posted by

Zuckerberg: cari dipendenti preparatevi a una delle peggiori recessioni della storia, e ai licenziamenti

 

La recensione sta colpendo duramente anche i colossi High Tech, tanto che perfino Zuckerberg ha avvisato duramente i propri dipendenti. Secondo la Reuters, Meta Platforms, proprietaria di Facebook , ha tagliato i piani di assunzione di ingegneri di almeno il 30% quest’anno, ha dichiarato giovedì l’amministratore delegato Mark Zuckerberg ai dipendenti, avvertendoli di prepararsi a una profonda recessione economica.

Se dovessi scommettere, direi che questa potrebbe essere una delle peggiori flessioni che abbiamo visto nella storia recente“, ha detto Zuckerberg ai lavoratori durante una sessione settimanale di domande e risposte ai dipendenti, il cui audio è stato ascoltato da Reuters.

Se da un lato Zuck ha sottolineato la mancanza di assunzioni – notando che l’azienda ha ridotto l’obiettivo di assumere ingegneri nel 2022 a circa 6.000-7.000, rispetto al piano iniziale che prevedeva l’assunzione di circa 10.000 nuovi ingegneri, in mezzo a una pausa delle assunzioni annunciata il mese scorso – dall’altro ha confermato che sono in arrivo anche dei licenziamenti, affermando che l’azienda sta “alzando il tiro” sulla gestione delle prestazioni per eliminare i dipendenti incapaci di raggiungere obiettivi più aggressivi. Le cose si fanno difficili quindi si rende l’ambiente più competitivo per selezionare il personale.

Realisticamente, in azienda ci sono probabilmente un po’ di persone che non dovrebbero essere qui“, ha detto Zuckerberg, aggiungendo che “parte della mia speranza, aumentando le aspettative e avendo obiettivi più aggressivi, e alzando un po’ il tiro, è che penso che alcuni di voi possano decidere che questo posto non fa per voi, e che l’autoselezione vada bene per me“.

Altri hanno lanciato il messaggio con ancora più forza, con il Chief Product Officer Chris Cox che ha affermato che l’azienda deve “stabilire le priorità in modo più spietato” e “operare con team più snelli, più cattivi e con una migliore esecuzione”.

Devo sottolineare che ci troviamo in un momento difficile e che i venti contrari sono molto forti. Dobbiamo eseguire in modo impeccabile in un ambiente di crescita più lenta, in cui i team non devono aspettarsi grandi afflussi di nuovi ingegneri e budget“, ha scritto Cox. Tradotto: le big tech sono in cattive acque e bisogna iniziare a licenziare

Del resto le società high tech che vogliono licenziare sono veramente molte:

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal