attualita' posted by

#WEDONOTCONSENT: la più grande manifestazione anti-lockdown nel Regno Unito

Nel momento in cui il Governo ha varato alcune fra le misure più stringenti per la separazione sociale ed il lockdown dall’esplosione dell’epidemia a marzo, si tiene anche la più grande manifestazione contro le misure restrittive. Un numero variabile dalle 15 mila annunciate dalle autorità sino ai 50 mila hanno manifestato a Londra contro le chiusure dei pub, gli obblighi ed i divieti imposti per combattere la diffusione del virus, che però per gli inglesi sono tutte limitazioni ingiustificate della libertà. Il motto è stato #wedonotconsent

Ecco alcuni oratori intervenuti. Beh l’aspetto non è esattamente quello di pericolosi fascisti…

Naturalmente la polizia è intervenuta ed ha effettuato degli arresti, poi, di fronte ai numeri, ha preferito battere in ritirata

Comunque decine di migliaia di persone si radunano per protestare contro le restrizioni alla libertà che ritiene ingiustificate, pur provenendo da uno dei governi più votati degli ultimi anni. Mattarella ha detto che gli italiani amano la libertà così come l’ordine. Probabilmente sono solamente molto più impauriti..


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed