attualita' posted by

WAR IS BEAUTIFUL

 

Torniamo sopra il nostro caro amico Kondratieff, soggetto che da un po’ di tempo frequenta queste pagine. Sappiamo che le sue teorie sulla crescita erano caratterizzate da ben 4 fasi:

  1. PRIMAVERA (o fase della crescita inflazionistica): parte da una base di economia depressa e si espande in una spirale crescente;
  2. ESTATE (recessione): raggiunto il limite delle sue risorse, umane e materiali, la crescita esponenziale raggiunge il suo limite e l’inefficienza comincia a farla da padrona;
  3. AUTUNNO (fase della deflazione)
  4. INVERNO (fase della depressione): fase che consente all’economia di riaggiustarsi dai precedenti eccessi e iniziare una nuova fase di futura crescita.

 

La scheda sotto riportata racconta la situazione USA nel corso del tempo. Si possono notare che in ogni situazione vi è affiancata una guerrettina, piccola o grande che sia, specialmente nelle fasi recessive e depressive. In aggiunta a ciò, nelle fasi autunnali (deflazione) si nota la forte crescita dei debiti e la consistente persistenza di bolle.

kondratieff 1

Purtroppo si nota molto bene che nelle fasi recessive (ma anche di depressione) servono delle guerrettine! Si tirano al massimo gli impianti, molto si distrugge ma intanto la produzione industriale riprende. A quel punto, quando la guerra è terminata, gli impianti esistenti dei paesi vincitori possono continuare a tirare al massimo le proprie produzioni poiché c’è molto da ricostruire.

Di tal guisa, osservando il grafico che segue, cosa vi viene in mente?

KONDRATIEFF

semplicemente che è inevitabile che la fase attuale porti ad una discreta guerra poiché il debito ha un picco di gran lunga superiore a quello americano degli anni ’30.

KONDRATIEFF2

Pertanto prepariamoci…..le probabilità del verificarsi di un tale evento sono altissime!

Screenshot_9

Maurizio Gustinicchi

 

NDR: Fonte per l’articolo (per ulteriori approfondimenti), http://www.kwaves.com/kond_overview.htm

 

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog