attualita' posted by

Uniper Germania: 12,5 miliardi di euro di perdite per l’utility del gas

La gigantesca utility tedesca Uniper ha registrato perdite per circa 12,5 miliardi di dollari nel primo semestre del 2022, in un contesto di crescente crisi energetica che ha visto le forniture di gas naturale dalla Russia ridursi significativamente negli ultimi mesi.

Secondo Uniper, le perdite sono dovute alla necessità di acquistare gas naturale sul mercato spot, dato che la Russia ha ridotto i flussi verso la Germania. Uniper ha dichiarato che le perdite erano legate alla previsione di future carenze di gas.

“Uniper ha svolto per mesi un ruolo cruciale nella stabilizzazione delle forniture di gas della Germania, a costo di perdite miliardarie dovute al forte calo delle forniture di gas dalla Russia”, ha dichiarato l’amministratore delegato Klaus-Dieter Maubach, come riportato dalla CNBC.

“Noi di Uniper siamo diventati di fatto una pedina in questo conflitto”, ha aggiunto Maubach, avvertendo che la società rischia ora l’insolvenza.

A luglio, nel tentativo di salvare Uniper, il governo ha deciso di rilevare una quota del 30% della società. L’accordo richiede ancora l’approvazione degli azionisti, prevista per il terzo trimestre. Uniper ha ricevuto un salvataggio di 15 miliardi di dollari dal governo.

Circa la metà dei profitti di Uniper proveniva in precedenza dal gas russo.

Bloomberg sostiene che le perdite di Uniper sono tra le peggiori nella storia aziendale della Germania, notando che mentre gli altri stanno traendo profitto, Uniper ha perso circa 100 milioni di euro al giorno a causa delle mancate consegne del contratto con la russa Gazprom. Appare evidente che altri operatori avevano contratti a lungo termine non solo con la Russia, mentre Uniper si era legata mani e piedi alla Russia.

Dall’inizio dell’anno, il prezzo delle azioni di Uniper è crollato di circa l’80% e la società è stata costretta ad accollarsi un onere di 2,7 miliardi di euro, comprendente in parte un prestito per Nord Stream 2 dopo che il gasdotto è stato interrotto a causa dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, come riporta il Guardian.

Uniper ha dichiarato di prevedere una transizione con ulteriori perdite l’anno prossimo e poi nessuna perdita nel 2024, quando, evidentemente, ritiene di essere riuscita a sostituire il gas di Mosca


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal