attualita' posted by

Trump: gli immigrati illegali li mando tutti nelle “Città Santuario”

 

 

Negli USA esistono le cosiddette “Sanctuary City”, città dove le amministrazioni locali hanno deciso di non cooperare con le autorità federale per l’applicazione delle norme contro l’immigrazione clandestina. In queste città le autorità locali della polizia, su ordine dei consigli comunali, non collaborano alle ricerche degli stranieri, non segnalano i nomi degli stranieri fermati per piccoli reati oppure che sono risultati senza documenti ad un controllo stradale. Si tratta di città che, ovviamente, hanno delle amministrazioni democratiche, spesso fra le più radicali.

Ora queste città pongono un problema legale grosso per Trump, anche perchè si rifiutano di applicare i suoi ordini giocando sulla confusione fra potere centrale e locali lasciata nella Costituzione USA. Il presidente ha emesso diverse leggi contro queste città, tagliandone ad esempio i fondi, ma spesso ci sono stati ricorsi e le città, come in California, hanno ottenuto l’appoggio delle autorità statali.

Ora mentre una nuova carovana di migranti si sta muovendo verso gli USA, con molte migliaia di persone provenienti da Honduras, Guatemala ed El Salvador, nel tentativo di entrare negli USA e mettere in crisi la politica del Presidente, questi ha avuto un’idea geniale, che ha espresso in un suo tweet.

Il piano è semplice: gli immigrati illegali verranno spostati verso le città santuario dove spesso la criminalità è già elevata e la presenza degli irregolari più forte. Naturalmente la situazione di disagio sarà indicata come responsabilità dei Democratici che tollerano questa situazione ed impediscono una politica anti-immigrazione più forte. A questo punto sarà interessante vedere se queste città democratiche e buoniste, messe di fronte alle conseguenze delle proprie idee, cambieranno idea..

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog