attualita' posted by

Titoli di stato USA: chi vende e chi, a sorpresa, compra

 

Le proprietà estere nel debito pubblico degli Stati Uniti sono aumentate ad agosto fino a raggiungere la cifra record di 7,56 trilioni di dollari, soprattutto per la domanda proveniente dal Giappone. Per singola categoria di titoli i

Obbligazioni a lungo termine: agosto + 30,7 miliardi di dollari, vs 10,2 miliardi di dollari a luglio

Azioni societarie: +8,7 miliardi di dollari, contro 34,3 miliardi di dollari

Obbligazioni societarie: +14,7 miliardi di dollari, contro -11,0 miliardi di dollari

Chi ha comprato questo debito, e chi lo ha venduto. Fra chi ha aumentato il possesso di titoli di stato a stelle e strisce, come abbiamo già accennato precedentemente, il Giappone:

Ma non è stato il solo, anche il regno Unito ha visto un aumento degli investimenti in T-bond, anche molto ripida:

Invece la Cina ha visto un forte calo nel proprio possesso dei titoli di stato di Washington

Ragioni politiche dietro quest’andamento? Sicuramente Regno Unito e Giappone sono i maggiori alleati internazionali degli USA, ma, analizzando meglio, gli acquirenti sono stati soprattutto operatori privati, mentre i venditori sono state le banche centrali, la Cina e i paesi produttori di petrolio.

Comunque vi è un continuo aumento in riserve auree da parte degli istituti bancari centrali, e un progressivo abbandono del dollaro. Segno della dedollarizzazione, o desiderio di diversificazione.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal