attualita' posted by

Tesla blocca inspiegabilmente gli ordini per il Model Y base

Dopo essere stato promesso come il “Crossover del futuro”, il modello Y della Tesla deve avere dei problemi se, come affermato Yahoo Finance, in silenzio, la casa madre ha cessato di prendere ordini per il nuovo modello egli USA.

I prezzi erano diventati così variabili che, perfino per gli esperti di Electrek, stavano   “diventando difficili da seguire”. Questa forte volatilità, a essere cattivi, potrebbe essere causata dal fatto che la società è guidata da un amministratore delegato che fuma, e poco tabacco, gioca a  Fornite, che pensa a pompare Dogecoin, , non dobbiamo essere cattivi e , comunque, ha l’appoggio del suo Consiglio di Amministrazione.

Al momento, l’unico modello Y disponibile per la vendita negli USA è la versione a trazione integrale a lungo raggio da 48.990 dollari, quindi quella più costosa  a lunga autonomia e quattro ruote motrici. Secondo Electrotek in realtà a Elon Musk non è mai piaciuta l’idea di vendere una Tesla a basso prezzo come la versione con soli 320 km di autonomia e due ruote motrici.

il tentativo di contenere il prezzo del Model Y aveva portato amolte lamentele relative alla scarsa qualità degli assemblaggi, con pezzi che non corrispondevano o si incastravano:

 

Addirittura ad un cliente è stata consegnata la macchina in cui i sedili posteriori non erano connessi con il telaio, ma si staccavano….

La concorrenza sul prezzo sembra poco adatta a una azienda come la Tesla, ed in questo ha ragione Elon Musk a volersene tener fuori, finchè possibile. Però non puoi evitare i concorrenti in eterno.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal