attualita' posted by

SPESE MILITARI: COME SONO VARIATE NEGLI ULTIMI 10 ANNI (sorprese)

 

 

A pochi giorni dalla grande parata per i 70 anni della Repubblica Popolare Cinese, nella quale sono stati presentati dei modelli di armi mai visti prima, fra cui alcuni droni da combattimento molto avanzati e 15 mila soldati armati di tutto punto a sfilare su piazza Tien An Men, Appare chiaro che la Cina sta investendo molto, ma, in realtà, negli ultimi dieci anni, come sono cambiati gli investimenti dei singoli stati nella difesa? Chi sta investendo di più e chi sta investendo di meno?

Vi presentiamo un’infografica elaborata da Statista che presenta l’andamento della spesa nella difesa, per una selezione di stati, dal 2009 al 2018. La variazione è presentata come dato percentuale della spesa nell’anno 2009.

Possiamo notare che le spese militari cinesi si sono incrementate dell’83% rispetto al 2009, mentre  quelle degli USA e del Regno Unito si sono ridotte del 17%. Bisogna anche dire che la crescita cinese è stata accompagnata dal più che raddoppio del PIL cinese, per cui possiamo dire che il peso delle spese militari sull’economia di Pechino è perfino calato.

Le spese russe sono aumentate, anche se molto meno, anche per la crescita minore del PIL di mosca passato da 1221 miliardi di dollari nel 2009 a 1657 nel 2018. Interessante notare anche l’aumento delle spese Sud Coreane, anche qui a fronte del quasi raddoppo del PIL (da 901 a 1619 miliardi di dollari).

Da questi dati sembra anche apparire come l’apparato militare, americano sia, in realtà, molto meno pesante di quanto spesso si immagini, con un calo degli investimenti a fronte di un incremento del PIL e della spesa pubblica a stelle e strisce.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi