attualita' posted by

SCHAEUBLE CRITICA LA POLITICA DELLA MERKEL SU NORD STREAM 2

 

Wolfgang Schaeuble, presidente del Bundestag, l’ha fatta grossa, rompendo un tabù e criticando apertamente la politica della Cancelliera Merkel sul quotidiano Welt. Il problema è quello del gasdotto Nord Stream 2  che dovrebbe collegare  direttamente Germania e Russia evitando di toccare i paesi dell’Europa orientale, specialmente Ucraina e Polonia, da sempre in rapporti problematici con Mosca.

Schaeuble non ha nessun problema nell’indicare immediatamente il cuore del problema: “Ignorare l’opinione dei nostri vicini orientali non è uno dei punti migliori della politica tedesca e ha distrutto la fiducia nel nostro operare”, ed effettivamente Polonia, Ucraina e Paesi Baltici si sono sentiti presi in giro dalla realizzazione di quest’opera che sembra nata appositamente per  escluderli e per lasciarli soli di fronte all’Orso russo. Senza considerare che questi paesi, Ucraina in testa, dipendono dai riditti di transito del Gas sul proprio territorio. Invece la Germania, come nota Schaeuble, si è comportata in modo egoistico, ignorando le necessità dei proprio partner, fra cui anche Parigi e Budapest, ed agendo per il proprio tornaconto. D’altro canto la risposto dei partner orientali è stata piuttosto secca, con tentativi di sabotaggio legale dell’opera, per ora non andati buon fine e respinti da contromosse tedesche.

L’articolo mette in luce due elementi rilevanti:

  • prima di tutto che si sta creando una fronda più filoamericana all’interno della CDU e più vicina a posizioni di “Destra Tradizionale”. La Grosse Koalitione si rivela una contaminazione pericolosa non solo per i socialdemocratici della SPD,  ma anche per la CDU in cuile politiche della Merkel non sono più incontrastate, ma iniziano ad essere messe in discussione. Sarà molto importante  vedere quale atteggiamento prenderà al CDU in Sassonia, dove deve scegliere fra una chiara maggioranza di destra, con AfD, ed un pasticcio che imbarchi tutti dai Verdi alla SPD;
  • se il tema del Nord Stream 2 diventasse ancora più caldo con un intervento ancora più forte degli USA a favore della Polonia e l’imposizione di sanzioni all’opera si potrebbe assistere all’implosione della CDU, con i falchi filoccidentali all’attacco.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi