attualita' posted by

Sassonia Anhalt: la controprova che la CDU ha scelto l’uomo sbagliato

 

Si è votato, in modo anticipato, nel Land della Sassonia Anhalt ed il risultato sembra aver ridato fiato alla CDU, mentre sembra segnare un forte arretramento per i partiti di sinistra, uno stop per AfD ed un forte rallentamento per i verdi, ma…

Intanto vediamo i dati

CDU-EPP: 37.1% (+7.4)

AfD-ID: 20.8% (-3.4)

LINKE-LEFT: 11% (-5.3)

SPD-S&D: 8.4% (-2.2)

FDP-RE: 6.4% (+1.6)

GRÜNE-Greens/EFA: 5.9% (+0.8)

FW-RE: 3.1% (+1)

Apparentemente una grande vittoria per la CDU/CSU, che ora potrà formare un governo senza la partecipazione di AfD, la vincitrice morale della precedente elezione. Però non è così semplice.

Prima di tutto la vittoria è anche dovuta all’impegno diretto non del candidato cancelliere CDU Laschet, ma di quello che era stato il suo diretto avversario Fiedrich Merz, un politico che, pur provenendo dallo stesso partito, ha delle posizioni ben diverse rispetto a “Nero-verde” Laschet, ed è ben più simile ad una posizione di destra tradizionale, poco propensa agli accordi coi verdi, più vicina all’industria, contraria all’immigrazione e con uno sguardo meno duro verso AfD.

la sinistra ha veramente perso, sia nella componente moderata, SPD, sia in quella più radicale della Linke, ma anche la FDP, i liberali che duramente hanno lottato contro i lockdown, sono cresciuti. In generale in Germania si vede una forte stanchezza della popolazione verso una sisnistra che non difende lo stato sociale, che ha lasciato la creazione di Hartz IV, non un esempio, ma un incubo, e che non riesce a superare i vincoli portati da un’alleanza tossica con la CDU. Il partito conservatore vince se fa il conservatore, se non si fa inquinare dalle tendenze verdastre. Se Laschet pensa ad un futuro con i Verdi rischia di essere punito dagli elettori, ma, per ora, la CDU va per la sua strada.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal