euro posted by

RATING, DEBITO ED INFLAZIONE. PERCHÉ ORA É PEGGIO CHE NEGLI ANNI OTTANTA E NOVANTA.

 

 

Cari amici,

una delle polemiche che più spesso vengono sollevate dai pro euro, i famosi “Eurinomani”, è relativa al iudizio che avrebbe la finanza internazionale nel caso di un’uscita dall’Italia dalla moneta comune.

Sembra quali che il nostro paese, dai tempi della fine dell’Impero Romani, sia stato membro di questa cosa curiosa chiamata “Unione Monetaria”, ma non è così’. L’unione è un fenomeno relativamente recente e solo dal 1998 i nostri cambi sono fissi. Alla fine sono solo venti anni.

Come era il rating de debito pubblico italiano ante l’entrata nell’area euro ? Abbiamo rcuperato i dati del rating di Moody’s sui nostri titoli ?

QustQuesto è il rating del nostro debito che fino alla crisi del 1992 era particolarmente elevato, superiore a doppia A, mantenne una A anche con la crisi del 1992 per poi decadere con la crisi dell’euro del 2011.

Ecco la tempistica delle revisioni

Quindi l’Euro ha abbassato, non migliorato, il rating della nostra valuta, soprattutto quando i mercati si sono resi conto che la BCE non agiva con la mentalità delle altre banche centrali anzionali, ma come una sorta di “Ente privato” che non aveva come obiettivo la crescita quindi il ostegno delle politiche fiscali dei singoli Paesi  ed quindi, indirettamente , del loro debito.

Possiamo far notare che il rating non è stato influenzato in modo particolare dalla nostra inflazione, anzi potremmo leggere una correlazione attiva fra rating ed inflazione.

Del resto  l’inflazione, di per se, ha un’influenza positiva sullo stock del debito. Anche la correlazione con il volume del debito  non è così rilevante:

Nei primi anni 90 il nostro debito era, letteralmente, in esplosione, eppure il rating era molto più elevato che adesso.

Alla bae di tutto c’è una semplice verità che i vari Cottarelli, Giannino etc vi nascondono: un debito pubblico espresso in valuta nazionale NON PUO’ FARE DEFAULT.  Neanche quando la moneta nazionale era la tanto vituperata liretta, che comunque garantiva occupazione e servizi sociali a tutti gli italiani. Se il debito non può fare default? Perchè deve essere basso il rating? Quando invece ci si affida ad una valuta straniera, (vedi euro) il default è dietro l’angolo.

Grazie.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog