attualita' posted by

Quanto stanno funzionando i “Covid Pass” francesi nella realtà?

 

Il primo giorno in cui il nuovo programma obbligatorio del Covid Pass di Macron è entrato  in vigore, la polizia visibilmente pattugliava bar e caffè chiedendo ai clienti di mostrare la prova di aver avuto il colpo.

Tuttavia, questo sembra essere stato in gran parte un bluff poiché solo pochi giorni dopo, le aziende e i locali sono diventati molto negligenti nel controllare i documenti delle persone nonostante la minaccia di multe salate.

“Ho deciso di fare un semplice esperimento per scoprirlo: presentare sempre un test scaduto anche se ne avevo uno negativo valido, e vedere cosa succede”, scrive il blogger Hearn.

“Durante un soggiorno di quattro giorni mi è stato richiesto di mostrare un pass valido esattamente zero volte; che include gli aeroporti in entrambe le direzioni. La conformità è assolutamente minima e spesso inferiore”.

“Nelle piccole imprese l’applicazione è inesistente: a volte il requisito del pass è stato completamente ignorato, altre volte ci è stato chiesto “hai un pass” e la nostra risposta non è stata verificata.

Un ristorante aveva escogitato un modo intelligente per rilevare le punture della polizia senza richiedere ai clienti di presentare effettivamente un lasciapassare. Come previsto, l’applicazione è stata più severa da parte delle aziende più grandi, tuttavia alcune aziende hanno anche usato la fantasia, ceando dei “Token” pass che sono accettati anche se i pass sono scaduti. Altre volte si “Controlla ” il QR senza verificarlo, per cui potrebbe anche essere il codice della spesa.

Hearn rivela anche come non vengano seguiti i mandati delle maschere nei parchi a tema e in altri luoghi, nonostante i cartelli ovunque ordinano alle persone di coprirsi il volto, mentre anche il distanziamento sociale è un “ricordo dimenticato”.

Le immagini che mostrano caffè e bar vuoti il ​​primo giorno in cui il sistema è stato introdotto potrebbero aver spaventato i locali a prendere un approccio più tollerante, anche a costo di essere multati.

Approvando la legge ma non riuscendo a garantire che venga applicata, la Francia sta seguendo lo stesso modello di Israele, dove  si è introdotto un sistema di controllo che poi si è rivelato teorico e non applicabile.

Macron ha affermato che il sistema dovrebbe “Difendere la libertà”, creando un sistema che, in teoria, chiude in prigione le persone. Poi se il sistema funzioni o meno è un altro paio di maniche.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal