attualita' posted by

Perfino il WSJ se lo chiede: perchè la FDA, o l’AIFA, non usano l’Ivermectin contro il Covid-19?

La questione è ormai talmente evidente che perfino alcuni media mainstream iniziano a farsela: perché FDA, e noi aggiungiamo AIFA, non autorizzino l’uso dell’Ivermectin, o Ivermectina, anche come strumento terapeutico per il covid.

Questa volta a farsi la domanda sono stati Henderson e Hooper sul Wall Street Journal, fonte citata come la bibbia dai nostri media, ma solo quando fa comodo a loro. I due redattori si fanno proprio questa domanda: perchè la FDA attacca un medicinale sicuro ed efficace? 

Gli autori fanno notare che il medicinale è stato ritenuto approvato e sicuro da tempo, tanto che il produttore, la Mercks, ne ha donate due miliardi (notiamo, miliardi), di dosi a vari paesi africani per la lotta alla cencità da parassiti. Se è stato utilizzato in massa in Africa, perchè non può essere usato per il Covid? L’inventore del suo precursore, Satoshi Omura, ha vinto per questa scoperta il Nobel nel 2015: se la terapia fosse stata mai ritenuta pericolosa non gli avrebbero dato tale premio. l’Ivermectina combatte 21 virus, incluso SARS-CoV-2, la causa di Covid-19. Una singola dose ha ridotto la carica virale di SARS-CoV-2 nelle cellule del 99,8% in 24 ore e del 99,98% in 48 ore, secondo uno studio del giugno 2020 pubblicato sulla rivista Antiviral Research. Evidentemente questa rivista non viene letta dalla FDA e tanto meno dall’AIFA. Oltre a questo sono 70 gli studi che ne indicano l’efficacia: tutti episodi casuali e non verificati? Gli autori citano un altro studio: di 115 pazienti covid-19 che hanno utilizzato una terapia con Ivermectin nessuno ha sviluppato complicanze polmonari, contro il 11,4% del gruppo di controllo che, però, ha seguito il divieto di uso della FDA (e di AIFA). Non solo: su quattro miliardi di dosi somministrate dal 1998, ci sono stati solo 28 casi di eventi avversi neurologici gravi, secondo un articolo pubblicato quest’anno sull’American Journal of Therapeutics. Lo stesso studio ha rilevato che l’ivermectina è stata utilizzata in modo sicuro in donne in gravidanza, bambini e neonati. Quindi è una medicina sicura e collaudata.

Gli autori si chiedono perché sia bistrattata e ignorata una cura efficace, giungendo al limite di minacciare i medici che la consigliano, una domanda che anche noi condividiamo. Che fa AIFA, e come si comporterà il governo di fronte alla possibilità di un nuovo lockdown? Farà finta di nulla, o aprirà a soluzioni alternativa?

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal