attualita' posted by

PERCHE’ LE ISTITUZIONI UE NON RESISTERANNO A QUESTA CRISI. IL Re è nudo. La UE è solo stupida repressione

Fra ieri ed oggi ci sono stati alcuni eventi che avrebbero dovuto segnare, a livello europeo, un salto di qualità, ma sono state enormi delusioni.

Ieri il Consiglio d’Europa si è riunito, in forma telematica, per decidere sulla crisi. L’unica mezza novità è stata la forma dell’incontro da remoto, necessaria per non diffondere un virus che ha già colpito il primo ministro portoghese, perchè per il resto assistamo all’ennesimo nulla di fatto.

Vediamo cosa è stato deciso. Nel mezzo delle chiacchiere sono state poste 4 priorità, per le quali non si è fatto assolutamente nulla:

  1. Limitare la diffusione del virus. Le misure prese devono essere proporzionate (ma pensa….) e non eccessive. Come in Belgio, ad esempio, dove di fronte alla diffusione del virus si sono.. vietate le manifestazioni oltre i 1000 partecipanti. 999 si, 1000 no. A parte questo si è deciso condividere le informazioni attraverso i meccanismi di coordinamento esistenti;
  2. Fornitura di materiale medico. “Si analizzeranno i bisogni e poi si prenderanno iniziative per farvi fronte”. “La Commissione intende acquistare materiale tramite la struttura di protezione civile”. Nulla, non manderanno nulla, forse, in un futuro, compreranno qualcosa, ma “Bisogna assicurarsi che il mercato interno funzioni in modo adeguato e senza ostacoli ingiustificati”. Intanto nessuno ha condiviso un bel nulla, e, in una emergenza, condividerà in futuro;
  3. Promuovere la ricerca, anche nei vaccini. La Commissione avrebbe già stanziato 140 milioni per questo. Considerando che siamo 27 stati, sono quattro spiccioli;
  4. Fermare le conseguenze socio economiche. Qui, bontà loro, chiedono “Un’applicazione flessibile delle regole europee”. Ripensarle era troppo difficile. Praticamente niente, anche in modo vergognoso.

Quindi il tutto si è risolto in un bel nulla di niente. L’unico punto rilevante è lo scambio informativo che, comunque, c’è stato e molto più utilmente, con la Cina. L’Europa non ha fornito una maschera, un impianto di respirazione assistita, nulla. Il Consiglio ha confermato l’incapacità del Consiglio di fare qualsiasi cosa, mostrando la totale inutilità di queste istituzioni.

Con il FTSE MIB a -10% ed il DAX 30  a -9% ci si aspettava che la BCE prendesse delle decisioni decise e forti. Invece oggi ha comunicato che farà quanto segue:

  • valutare una revisione delle normative, APPENA EMESSE, sul trattamento degli NPL;
  • 120 miliardi di nuolo TLTRO da qui a fine anno, cioè di acquisti di titoli. Pochissimo, considerando che nel cuore del QE si acquistavano 80 milioni al mese.
  • un invito a far giungere gli aiuti alle piccole e medie imprese.
  • un invito ad una politica fiscale espansiva, ma selei non garantisce acquisto ed annullamento dei titoli dei paesi più esposti (Italia, Grecia, Portogallo, ma anche Francia) tanto vale non parlarne neppure.

Nulla, o pochissimo, e questo, accompagnato dal discorso di Trump, francamente deludente, spiega la distruzione della borsa, che ha perso, in media dal 20 al 25% del proprio valore in un mese. Nessuna autorità europea ha fatto nulla per salvare l’economia, mentre quelle nazionali sembrano congelate ed ingabbiate da norme completamente inadeguate. Sapete perchè la CONSOB non interviene e chiude tutto ? Perchè deve consultarsi con l’organizzazione europea delle borse, e nessuno ha la capacità di prendere una  decisione.

Il costrutto europeo rivela  la sua inutilità: una serie di regole fatte per rendere IMPOSSIBILE l’intervento della politica economica e che quindi condannano il paese alla MORTE; accelerata dal virus. Il re è Nudo, l’Unione rivela la propria incapacità ed inutilità in tutti i livelli ed istituzioni.  Dalla prova Coronavirus l’Unione esce completamente screditata, un ente costoso, inutile, burocratico e farraginoso. L’unica vittima per la quale non piangerebbe nessuno.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed